Svizzera, 20 ottobre 2021

Esplode il numero di attacchi con il coltello in Svizzera

Il numero di aggressioni con arma bianca è fortemente aumentato in Svizzera negli ultimi anni. Uno sguardo alle statistiche sulla criminalità mostra non solo che la violenza giovanile è aumentata negli ultimi anni, ma soprattutto che, dal 2017, le aggressioni con arma bianca sono sono aumentati significativamente. Come riporta il "20 minute"n in un articolo sulla violenza giovanile, le statistiche sulla criminalità hanno registrato solo tre tentativi di omicidio con coltelli da parte di minori nel 2017, rispetto ai 36 del 2020. Complessivamente, tra il 2019 e il 2020 gli accoltellamenti sono aumentati da 287 a 359.

Le cifre per l'anno in corso non sono ancora disponibili. Tuttavia, Hanspeter Krüsi, portavoce della polizia cantonale di San Gallo, ha confermato di avere "l'impressione che i reati violenti con coltelli siano aumentati negli spazi pubblici". Dirk Baier, dottore in criminologia a Zurigo, osserva una tendenza crescente tra i giovani uomini a portare con sé un coltello quando escono nel fine settimana: "I coltelli sono un modo semplice per simboleggiare la mascolinità e il dominio e permettono di spaventare rapidamente un avversario".

Secondo l'esperto di criminologia, i coltelli in questione sono di solito illegali. "Possono essere coltelli a farfalla o coltelli a serramanico, per esempio", dice. A differenza dei coltelli da cucina, "mostrano che sei un tipo pericoloso". Spesso questo tipo di arma è importato. I canali di vendita dovrebbero essere controllati meglio", dice Dirk Baier e, secondo lui, la polizia dovrebbe anche effettuare più controlli personali.

Guarda anche 

Il 61% degli autori di femminicidi è straniero, "un errore non tenerne conto"

Il settimanale "Schweiz am Wochenende" di sabato ha dedicato un articolo alla questione del femminicidio e al dibattito sull'importanza dell'origine mig...
21.11.2021
Svizzera

Fotografava le carte di credito dei suoi clienti per fare acquisti online, condannata donna delle pulizie

Una donna delle pulizie è stata condannata per aver fotografato le carte di credito dei suoi clienti, carte che poi usava per fare acquisti online. Come si legge i...
26.10.2021
Svizzera

Aveva aggredito a coltellate i genitori e il fratello mentre dormivano, due anni dopo viene denunciato

Un cittadino italiano, oggi 24enne, è accusato di aver aggredito a coltellate i genitori e il fratello a Trimbach, nel canton Soletta. I fatti risalgono a agosto 2...
25.08.2021
Svizzera

Costringevano dei rom a mendicare per conto loro, cinque arresti

Cinque cittadini bulgari sospettati di sfruttare i rom costringendoli a mendicare sono stati arrestati dalla polizia ginevrina e vodese negli scorsi giorni. La brigata pe...
24.08.2021
Svizzera