Mondo, 14 ottobre 2021

Norvegia, l'attentatore con arco e frecce si era convertito all'islam

La polizia norvegese ha fornito alla stampa ulteriori informazioni sull'attacco di mercoledì sera. In una conferenza stampa tenutasi giovedì gli inquirenti sostengono che l'uomo che mercoledì ha ucciso 5 persone aKongsberg non avesse complici. L'aggressore era già noto alle forze dell'ordine: si tratta di un convertito all'Islam che si è radicalizzato. Il 37enne, di nazionalità danese, era un radicalizzato islam, religone a cui si era convertito tempo fa.

Oltre alla radicalizzazione religiosa, la polizia non avanza ipotesi sulle sue motivazioni, pur non escludendo il sospetto di terrorismo. Secondo quanto riferito, l'uomo sarebbe disposto a
collaborare con la polizia.

L'attacco di mercoledì è costato la vita a quattro donne e un uomo, tutti di età compresa tra i 50 e i 70 anni. Il crimine è avvenuto alle 18.30 di mercoledì nel centro della città di Kongsberg, città a circa 80 chilometri a sud-ovest di Oslo. L'uomo è sospettato di aver attaccato numerose persone con diverse armi, tra cui un arco e una freccia. Mentre fuggiva, ha scagliato frecce contro gli agenti, senza però ferirne alcuno. Secondo il portavoce della polizia, le vittime sono morte poco dopo l'arrivo della polizia. A causa dell'indagine in corso, non sono stati forniti ulteriori dettagli.

Guarda anche 

Due morti e diversi feriti in una sparatoria nel centro di Oslo

Due persone sono state uccise e almeno sono rimaste 14 ferite, molte delle quali in modo grave, in una sparatoria avvenuta venerdì sera nei pressi di un bar nel...
25.06.2022
Mondo

In Svizzera solo perchè non può essere espulso, un estremista islamico insegna religione a giovani e bambini

Un islamista ex membro dell'ISIS che può rimanere in Svizzera solo perchè non può essere espulso insegna arabo e religione. Attivo nella moschea ...
12.05.2022
Svizzera

Un "sex tape" girato al museo musulmano finisce in tribunale

Un singolare caso di estorsione, ricatto e violazione della proprietà privata riguardante il Museo delle Civiltà Islamiche di Neuchâtel è st...
12.04.2022
Svizzera

Confermato il ritiro del passaporto svizzero a un estremista islamico residente in Ticino

Il Tribunale federale ha confermato il ritiro del passaporto svizzero a uomo con la doppia cittadinanza svizzera e turca per aver fatto propaganda al gruppo islamico al-N...
09.04.2022
Ticino