Mondo, 11 ottobre 2021

L'UE vuole vietare l'alcol al volante e generalizzare il limite di 30km/h nei centri abitati

Il Parlamento europeo mercoledì scorso ha adottato a larga maggioranza una risoluzione che chiede la tolleranza zero per la guida in stato di ebbrezza e una generalizzazione del massimo di 30 km/h nelle zone residenziali e nelle zone con molti pedoni e ciclisti.

"La velocità è un fattore determinante in circa il 30% degli incidenti stradali mortali e un fattore aggravante nella maggior parte degli incidenti", si legge nel testo della risoluzione, che sottolinea come l'UE non ha raggiunto il suo obiettivo di dimezzare le morti per incidenti stradali tra il 2010 e il 2020. La diminuzione è stata del 36%. Ci sono "circa 22'700 morti e 120'000 feriti gravi sulle strade dell'Unione" ogni anno, e il tasso di mortalità stradale tende a stagnare.

L'UE mantiene un obiettivo strategico di "zero morti" e "zero feriti gravi" sulle sue strade entro il 2050. Ma il panorama è cambiato, con l'avvento negli ultimi anni dei dispositivi mobili (smartphone, ecc.) che sono nuovi motivi di distrazione del conducente, il che preoccupa i deputati UE.

Gli europarlamentari ritengono che sia tempo che la Commissione aggiorni una serie di raccomandazioni sulla sicurezza stradale, come quella di 20 anni fa sul tasso massimo di alcol nel sangue. Nella risoluzione si afferma che l'alcol avrebbe un ruolo in "circa il 25% di tutti gli incidenti stradali mortali" (15% per la droga) e chiede quindi alla Commissione europea di raccomandare un quadro di "tolleranza zero" per l'alcol e le sostanze psicoattive illegali, e di raccomandare standard e linee guida comuni "sui controlli su strada per la guida sotto effetto di droghe" o sull'installazione di "interblocchi alcolici".

Guarda anche 

"Perchè paesi che non hanno la libera circolazione vengono trattati meglio della Svizzera?"

Guy Parmelin ha chiesto giovedì la ripresa del dialogo politico con l'Unione europea per rompere lo stallo attuale. "Ora vogliamo avere un dialogo politic...
15.10.2021
Svizzera

Hofmann ce l’ha fatta: farà coppia con Merzlikins a Columbus

COLUMBUS (USA) – Questo era il weekend tanto atteso in NHL, era quello degli ultimi tagli e questa volta, a differenza di quanto accaduto quando era andato a Caroli...
10.10.2021
Sport

"La legge polacca è al di sopra di quella UE", la Polonia minaccia la "Polexit"

Dopo il Regno Unito, anche la Polonia potrebbe lasciare l'Unione europea. Giovedì 7 ottobre, la Corte costituzionale polacca ha stabilito che alcuni articol...
10.10.2021
Mondo

Dodici paesi europei chiedono all'UE di costruire una barriera "anti-migranti" ai confini esterni

Dodici paesi membri dell'Unione Europea, tra cui Austria, Grecia, Polonia e Ungheria, hanno chiesto a Bruxelles di finanziare la costruzione di barriere alle loro fro...
09.10.2021
Mondo