Svizzera, 17 settembre 2021

Condannato a quattro anni e quattro mesi un ex funzionario della SECO

Dovrà scontare quattro anni e quattro mesi di carcere un ex funzionario della SECO, per irregolarità durante l’acquisizione di materiale informatico.

L'uomo, tra il 2004 e il 2013, avrebbe violato le norme sugli appalti pubblici in relazione a centinaia di commesse per materiale informatico destinato al centro di calcolo dell'assicurazione contro la disoccupazione. Avrebbe agito in cambio di favori personali.

Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) aveva chiesto una pena detentiva di quattro anni, la sentenza è stata più severa. 

Guarda anche 

Rubati i dati di 130mila aziende che avevano richiesto i prestiti Covid

Una lista con i nomi di circa 130 000 aziende sarebbe stata sottratta da hacker criminali. Si tratta di imprese che avevano richiesto un credito COVID-19 nel 2020 utilizz...
21.10.2021
Svizzera

Aveva chiesto soldi per interrompere una gravidanza che non c'era, condannata e espulsa

La donna camerunense di 40 anni, amante di un dirigente di un'azienda, che si era fatta versare quasi 235'000 franchi per porre fine a una sua presunta gravidanza...
21.10.2021
Svizzera

Poliziotta si dava malata per fare l'assicuratrice, dovrà pagare 50'000 franchi

L'ex agente della polizia cantonale di Basilea Città che si dava malata per fare l'assicuratrice (vedi articoli correlati) è stata condannata a paga...
21.10.2021
Svizzera

Almeno fino a metà novembre resta il certificato Covid

Per ora è troppo presto per pensare di togliere l'obbligatorietà del certificato Covid, dato che la variante Delta continua a causa contagi e che non c&...
20.10.2021
Svizzera