Ticino, 29 agosto 2021

Nel nome di Borradori è il weekend della StraLugano

LUGANO - Due giorni di StraLugano, due giorni nel segno e nel ricordo del sindaco Marco Borradori, scomparso prematuramente due settimane fa e grande amante delle corse popolari. La prima giornata, quella di ieri, è stata caratterizzata dalla 10 chilometri, una competizione che ha visto prevalere Abraham Tadesse (Uster), uno dei grandi specialisti nazionali, in campo maschile ed Helene Tola Bekele fra le donne. Due gare open molto tirate e seguite con grande entusiasmo dal pubblico presente. Tadesse ha preceduto Lobele e Badri mentre la Bekele ha avuto la meglio della Egger e della Selva.


Al termine delle due prove, Natasha, la figlia di Marco Borradori, ha consegnato la Coppa
dedicata al papà ai migliori atleti ticinesi classificatisi nelle due competizioni ossia Roberto De Lorenzi (diciottesimo al traguardo) e Paola Vollmeier Casanova (ventitreesima).


Oggi si corre la prova sui 21 km, che dovrebbe risultare ancor più avvincente rispetto alle gare di ieri.


Marco Borradori era molto legato alla StraLugano e quel tragico 10 agosto, il giorno in cui si sentì male a Vezia mentre stava facendo jogging, il sindaco di Lugano si stava allenando proprio in vista della gara della sua città. Un preludio, una prova, un allenamento generale in vista del suo vero obiettivo: la Maratona di New York.

Guarda anche 

“Stati Uniti altro pianeta. Un pugilato d’alto livello”

LUGANO - Nel corso di una nostra precedente intervista del 21 novembre, il pugile ticinese di stanza in Italia Marius Antonietti ce lo aveva anticipato:&ld...
21.01.2022
Sport

Fischer porta un po’ di Ticino a Pechino

BERNA – Michael Fora, Dario Simion, Romain Loeffel, Santeri Alatalo e Mirco Müller sono stati selezionati da Patrick Fischer per le Olimpiadi di Pechino. La Fe...
18.01.2022
Sport

L’HCL non si sblocca: è un 2022 da 0 in classifica

LUGANO – Non c’è proprio nulla da fare: la pausa natalizia, condita dal covid che ha condizionato e non poco la ripresa delle attività, ha inter...
17.01.2022
Sport

HCL, le gambe e la testa ci sono. La classifica? Colpa del passato…

LUGANO – Certo, il risultato non ha proprio sorriso al Lugano mercoledì sera, quando i ragazzi di McSorley hanno dovuto cedere il passo allo Zurigo in una sf...
14.01.2022
Sport