Ticino, 29 agosto 2021

Nel nome di Borradori è il weekend della StraLugano

LUGANO - Due giorni di StraLugano, due giorni nel segno e nel ricordo del sindaco Marco Borradori, scomparso prematuramente due settimane fa e grande amante delle corse popolari. La prima giornata, quella di ieri, è stata caratterizzata dalla 10 chilometri, una competizione che ha visto prevalere Abraham Tadesse (Uster), uno dei grandi specialisti nazionali, in campo maschile ed Helene Tola Bekele fra le donne. Due gare open molto tirate e seguite con grande entusiasmo dal pubblico presente. Tadesse ha preceduto Lobele e Badri mentre la Bekele ha avuto la meglio della Egger e della Selva.


Al termine delle due prove, Natasha, la figlia di Marco Borradori, ha consegnato la Coppa dedicata al papà ai migliori atleti ticinesi classificatisi nelle due competizioni ossia Roberto De Lorenzi (diciottesimo al traguardo) e Paola Vollmeier Casanova (ventitreesima).


Oggi si corre la prova sui 21 km, che dovrebbe risultare ancor più avvincente rispetto alle gare di ieri.


Marco Borradori era molto legato alla StraLugano e quel tragico 10 agosto, il giorno in cui si sentì male a Vezia mentre stava facendo jogging, il sindaco di Lugano si stava allenando proprio in vista della gara della sua città. Un preludio, una prova, un allenamento generale in vista del suo vero obiettivo: la Maratona di New York.

Guarda anche 

FC Lugano: Mattia Croci-Torti è il “nuovo” allenatore

LUGANO - Tanti nomi, tante supposizioni ma alla fine il Lugano ha deciso che il suo allenatore lo aveva già in casa: Mattia Croci-Torti è stato confermato a...
20.09.2021
Sport

Lugano, il sogno Galchenyuk...

LUGANO - Un valido collega ticinese, l' indomani di Lugano-Bienne (3-5), ha scritto senza mezzi termini che il direttore sportivo bianconero Domenichelli dovrebb...
20.09.2021
Sport

“Sono pronto a tornare al mio posto, no problem”

LUGANO - Mattia Croci-Torti: bella vittoria contro lo Xamax. Magari a Chicago ci ripensano e la lasciano in panchina ancora per un po’…  Grazie pe...
20.09.2021
Sport

Il “piccolo grande” Ajoie manda al tappeto l’Ambrì

PORRENTRUY - I miracoli succedono ovunque, anche in terra giurassiana e in particolare a Porrentruy, dove ieri sera il “piccolo grande” Ajoie ha steso un...
19.09.2021
Sport