Svizzera, 23 agosto 2021

Lascia il cane in auto per ore con 30 gradi, proprietaria condannata

Una donna residente nel canton Zurigo è stata condannata ad una pena pecuniaria per aver lasciato il suo cane in macchina quando la temperatura all'esterno era di 31 gradi. I fatti risalgono a settembre dell'anno scorso. La donna, dopo aver fatto ritorno a casa, aveva "dimenticato" il suo amico a quattro zampe all'interno dell'auto. Dopo aver cenato si ricorda finalmente di Oski, questo il nome del cane, ma è ormai troppo tardi. L'animale, rimasto intrappolato per oltre due ore e mezza nel veicolo, muore di un attacco cardiaco per l'eccessivo calore. Per la sua distrazione fatale, la proprietaria è stata condannata dal tribunale distrettuale di Zurigo a 140 aliquote giornaliere a 50 franchi e a pagare una multa di 1'200 franchi. Dovrà inoltre pagare i costi processuali, pari a 1080 franchi.

Quanto successo a Oski non è un caso isolato in Svizzera. Come riferisce il "Tages-Anzeiger", che riporta la vicenda, 143 casi simili sono stati registrati in Svizzera tra il 2016 e il 2019, e a questi se ne aggiungono molti altri non segnalati. Uno specialista di cani interpellato spiega il problema. "L'enorme calore in macchina è molto pericoloso perché i cani possono regolare la loro temperatura solo ansimando. Aprire la finestra non aiuta. Inoltre, l'auto è a volte parcheggiata all'ombra ma il sole gira e l'interno diventa un forno. Una temperatura esterna di 20 gradi può salire a 50 in macchina".

Guarda anche 

Pesanti condanne per un caso di corruzione alla SECO, "il più grave da decenni nella storia svizzera"

Per quindici giorni il Tribunale penale federale di Bellinzona nel mese di agosto si è occupato di uno dei più grandi casi di corruzione nella storia del...
19.09.2021
Svizzera

Fa ricorso per una multa per divieto di sosta, alla fine dovrà pagare 15 volte tanto

Succede, talvolta, che quando si fa ricorso per una multa, si riesce a farla annullare, o comunque ridurre l'importo, quando si è convinti di non aver commesso...
18.09.2021
Svizzera

Uccise cagnolina con un forcone e le diede fuoco: condannato 7 anni dopo

RIMINI (Italia) – Si è concluso il processo iniziato nel 2014 contro un uomo che 7 anni fa uccise il cucciolo di cane della fidanzata durante un concorso ipp...
17.09.2021
Magazine

Derubava i clienti FFS mettendo un fazzoletto nel distributore di biglietti

Un cittadino francese residente a Ginevra è riuscito a sottrarre circa 2'000 franchi a clienti delle FFS bloccando l'erogatore del resto dei distributori d...
13.09.2021
Svizzera