Svizzera, 16 luglio 2021

Prostituta a processo per aver avuto un cliente minorenne (che si diceva 18enne)

Si è aperto oggi il processo di una prostituta rumena di 23 anni accusata di aver avuto una relazione sessuale con un ragazzo di 13 anni nel settembre 2020, a Basilea. Come riporta "20 minuten", il 13enne aveva contattato la giovane donna via Whatsapp dopo aver trovato il suo annuncio su un sito web. I due si erano poi incontrati lo stesso giorno e avevano concordato i termini del loro incontro: 75 franchi per dieci minuti.

Poiché l'adolescente sembrava molto giovane, la prostituta gli chiese la sua "vera età". Lui le assicurò che aveva 18 anni. Scettica, la donna gli avrebbe detto di non essere convinta, ma il giovane ha insistito e assicurato di essere maggiorenne. La rumena ha
finalmente accettato di onorare i termini del loro accordo. Secondo l'accusa, in nessun momento ha chiesto di vedere il documento d'identità del suo cliente.

I due alla fine salirono nell'appartamento di lei ed ebbero il loro incontro sessuale. Rientrando a casa, si è imbattuto per caso in una pattuglia della polizia che passava di lì. A causa del suo aspetto giovanile e per il fatto che era notte tarda, la polizia ha deciso di controllarlo ed è così che la 23enne fu denunciata per avuto una relazione sessuale con un minorenne..

L'accusa ha chiesto una pena detentiva sospesa di 9 mesi per la prostituta seguita da un'espulsione di 5 anni dalla Svizzera.

Guarda anche 

Rubano 10 milioni di franchi alla Roche inviando fatture false

Un ex dipendente della Roche, insieme a un complice, sono riusciti a sottrarre all'azienda farmaceutica 10,07 milioni di franchi inviando fatture falsificate. I due u...
24.07.2021
Svizzera

Chiamano la polizia per una rapina in un negozio, ma stanno girando un video

Nell'agosto 2020 a Losanna, un passante aveva segnalato alla polizia di una rapina in corso in un negozio di alimentari. Poco dopo, quattro pattuglie di polizia e due...
22.07.2021
Svizzera

Causa un incidente con un ferito, dovrà lasciare la Svizzera per 5 anni

Un automobilista kosovaro dovrà lasciare la Svizzera per almeno 5 anni per aver causato un incidente in cui era rimasta ferita la persona con cui viaggiava e c'...
21.07.2021
Svizzera

Aveva causato un incidente in cui morì un passeggero, condannato a 5 anni di carcere

Un automobilista residente nel canton Zurigo dovrà scontare più di 5 anni di carcere per aver causato un incidente in cui morì uno dei passeggeri con...
20.07.2021
Svizzera