Mondo, 16 luglio 2021

Keller-Sutter chiede una riforma di Schengen-Dublino, "attesi grandi movimenti migratori"

Durante una riunione informale dei ministri della giustizia e degli affari interni dell'UE Karin Keller-Sutter ha chiesto una riforma del sistema Schengen-Dublino sostenendo che la situazione migratoria è "di nuovo tesa".

Riuniti giovedì a Kranj, in Germania, i ministri UE hanno discusso degli ultimi sviluppi in ambito migratorio. Durante l'incontro, è stato rilevato che il numero di richiedenti l'asilo magrebini provenienti dalla Spagna e dall'Italia è in aumento, ha detto Keller-Sutter, così come sono aumentati i migranti che attraversano il confine tra Bielorussia e Lituania. Anche la situazione in Afghanistan è preoccupante. "Grandi movimenti migratori sono attesi dopo la crisi del coronavirus.

È quindi urgente concordare il nucleo della riforma, ha affermato Karin Keller-Sutter. "Dal 2015, nessun progresso importante è stato fatto". La Svizzera si rammarica della situazione. "Ora è il momento del compromesso e delle soluzioni concrete. Dobbiamo andare avanti insieme".

"Non possiamo accamparci sulle nostre posizioni. Altrimenti rivivremo una situazione come nel 2015", ha continuato la sangallese. "L'obiettivo comune deve essere quello di costruire un sistema d'asilo forte e credibile, dalla protezione delle frontiere esterne all'esame delle domande d'asilo e all'esecuzione dei rimpatri".

Guarda anche 

Una Commissaria UE "avverte" la Svizzera su Frontex, "in caso di no ci saranno conseguenze"

La commissaria europea agli affari interni Ylva Johansson (nella foto) mette in guardia la Svizzera su un eventuale "no" svizzero a un finanziamento aggiuntivo ...
07.05.2022
Svizzera

Eric Zemmour vuole un muro sui confini esterni dell'Europa, "farò ribaltare la maggioranza UE"

Il candidato alle presidenziali francesi Eric Zemmour ha chiesto mercoledì sera la costruzione di un "muro" a "tutte le frontiere esterne" dell...
11.02.2022
Mondo

Disputa tra locali e migranti degenera a Calais, 4 feriti

Una disputa tra residenti di Calais, nel nord della Francia, e fra alcuni dei numerosi migranti presenti nella regione è degenerata causando 4 feriti. La vicenda &...
02.01.2022
Mondo

Nel 2022 atteso un netto aumento dei richiedenti l'asilo

Nel 2021 la Svizzera ha registrato circa 14'500 domande d'asilo, stando a Mario Gattiker, capo della Segreteria di Stato della migrazione (SEM). Una cifra al riba...
01.01.2022
Svizzera