Sport, 11 luglio 2021

“Siamo tutti motivati. E oggi arriva Regis Tosatti”

Il presidente del Lugano Angelo Renzetti fa il punto della situazione

LUGANO - Il presidente Angelo Renzetti non nasconde le difficoltà del momento: il campionato è ormai alle porte e la rosa è ancora incompleta a causa di un mercato che fatica a decollare. Sia in entrata che in uscita. Eppure in seno al gruppo bianconero si respira ottimismo, pur consapevoli che bisognerà stringere i tempi per permettere al nuovo tecnico Abel Braga di lavorare nelle migliori condizioni. Non scontato. Intanto oggi a Lugano arriva l’attaccante brasiliano Regis Tosatti. Firmerà un contratto di un anno a titolo di prestito. La notizia era stata anticipata una settimana fa dal nostro giornale. Ma sentiamo Angelo Renzetti “ Non le nascondo che siamo partiti in ritardo per le note vicende societarie sui cui non mi sembra il caso di ritornare – dice il numero 1 bianconero – Il mercato è difficile: per ora non riusciamo a vendere qualche pezzo importante che ci permetterebbe di fare cassa e di incidere sul bilancio. Si lavora alacremente per costruire una rosa importante, anche se i tempi sono ridotti. Ma entro fine agosto (a fine mercato, ndr) contiamo di avere un Lugano in grado di giocarsela con tutti”.


Abel Braga non è preoccupato?
Lui è una persona di grande intelligenza calcistica e dotato di una vasta esperienza. Ha capito la situazione e fa di tutto per trasmettere al gruppo calma e fiducia. Sono contento del suo lavoro. Sono convinto che Abel farà bene a Lugano.


Aggiunge Renzetti.
In questi giorni sta cercando di valorizzare al massimo i nostri giovani. Uno su tutti Muci. In attesa, naturalmente, che la società gli metta a disposizione di elementi in grado di fare la differenza.


Demba Ba?
L’attaccante senegalese ha tutte lequalità per essere un numero 1 della squadra. In questo momento però deve ritrovare la forma. Speriamo di vederlo in buone condizioni per la sfida contro lo Zurigo alla prima di campionato. In questo senso, la partita amichevole di settimana prossima contro l`Inter a Cornaredo, sarà per lui fondamentale. 


Intanto
però oggi dovrebbe arrivare un altro rinforzo. 
Esatto: oggi a Malpensa sbarca Regis Tosatti,attaccante brasiliano. Domani sosterrà le visite mediche e poi si dovrebbe allenare con la squadra. In settimana potrebbero arrivare altri acquisti. Ricordo comunque che dobbiamo assolutamente vendere qualche elemento. Senza per questo snaturare la squadra. Vogliamo mantenere la stessa intelaiatura della scorsa stagione.


A titolo di prestito
In attesa di finalizzare altri acquisti, il Lugano oggi presenterà prima dell`allenamento l`attaccante brasiliano Regis Tosatti Giacomin, classe 1998. Si tratta di un giocatore dotato di una buona visione di gioco e di una ottima tecnica di base. Nato a Xanxarè, nello stato di Santa Catarina, nel Sud del Brasile, calcisticamente è cresciuto nella Chapecoense, compagine dellamassima divisione nazionale. Secondo il sito Gazetaweb.comRegis arriva a Lugano a titolo di prestito e il suo nome sarebbe stato suggerito proprio a Abel Braga. Dal Brasile nelle prossime settimane dovrebbero poi arrivare altri giovani interessanti. Uno dei quali, il centrocampista Luis Phelipe, ha militato anche nel Red Bull Salisburgo.


Prevendita FCL-Inter
Lugano e Inter si affronteranno sabato prossimo alle 20.30 allo stadio di Cornaredo nell’ambito della Lugano Region Cup. I biglietti della partita sono in vendita da subito nell’online ticketshop del FC Lugano all’indirizzo:www.eventisport.de/ols/fclugano.itL’accesso allo stadio sarà consentito solo ai possessori di un certificato Covid svizzero con codice QR, oppure di un Green Pass Europeo con codice QR (EU Covid Certificate). Alle casse sarà inoltre richiesto di presentare un documento di identità corrispondente al nome indicato sul certificato Covid. Per ottenere il certificato covid svizzero con codice QR è necessaria una vaccinazione completa (due dosi), oppure un test Pcr nelle 72 ore precedenti l’evento, oppure ancora un test antigenico nelle 48 ore precedenti. Il certificato è da richiedere al momento del test.

Guarda anche 

“In casa Bellinzona tutto appare piuttosto nebuloso”

È fuori dal calcio che conta dal 2008, da quando portò il Bellinzona nella massima serie assieme a Marco Degennaro e Vladimir Petkovic e sfiorò la...
26.06.2022
Sport

Dopo la droga, gli abusi sulla compagna di vita

LUGANO - Fabio Macellari non è certo catalogabile in una ipotetica lista di campioni. Ma negli Anni Novanta del secolo scorso è stato indubbiamente uno...
24.06.2022
Sport

Angelo Renzetti nel Locarno? “Non faccio parte del club ma...”

LOCARNO - In Ticino il mondo del calcio sta vivendo profondi cambiamenti, Epocali, diremmo. A Lugano dopo l’era Renzetti, un anno fa si è aperta una nuo...
20.06.2022
Sport

Le sudamericane in palla, la svogliata Francia arranca

Mancano ancora cinque mesi all’inizio dei Mondiali del Qatar. Gli ultimi a 32 squadre, visto che dal 2026 (ahinoi) la rassegna iridata contemplerà...
20.06.2022
Sport