Mondo, 29 giugno 2021

Uccisa una 13enne a Vienna, arrestati due migranti

Due afghani sono finiti in manette lunedì sera a Vienna in relazione all’omicidio di una 13enne avvenuto sabato nella capitale austriaca.
 
Il corpo senza vita della vittima – riferiscono i media austriaci – era stato rinvenuto contro un albero, sulla Erzherzog-Karl-Strasse. I suoi genitori l’hanno identificata domenica.
 
In base ai primi riscontri, pare che la 13enne sia stata abusata sessualmente sotto l’effetto di droghe e sia poi morta soffocata nel corso di una colluttazione.
 
Nell’ambito dell’inchiesta la polizia austriaca ha potuto arrestare ieri due sospetti, di 16 e 18 anni, entrambi richiedenti l’asilo provenienti dall’Afghanistan.
 
Gli interrogatori che si svolgeranno nei prossimi giorni dovranno chiarire il loro coinvolgimento nel decesso della 13enne.

Guarda anche 

Omicidio deputato britannico, è terrorismo islamico

L'omicidio del deputato britannico David Amess, accoltellato a morte in una chiesa venerdì nel sud-est dell'Inghilterra, è stato definito come un at...
17.10.2021
Mondo

Donna uccisa con un'arma da fuoco in un parcheggio nel canton Glarona

Una donna è stata uccisa con un'arma da fuoco in un parcheggio a Letstal (GL) nella notte tra venerdì e sabato, verso la 1. Allertata da persone che han...
17.10.2021
Svizzera

Probabile omicidio nel centro di Zurigo, grosso dispiegamento di polizia

Una persona gravemente ferita è stata ritrovata mercoledì sera in un'abitazione nel quartiere Altstetten di Zurigo, secondo quanto riferisce il porta...
14.10.2021
Svizzera

Casa di appuntamenti regala 30€… a chi si vaccina

VIENNA (Austria) – Da una parte la voglia di recuperare i clienti della casa di appuntamenti. Dall’altra la necessità di dare una spinta alla campagna ...
14.10.2021
Magazine