Svizzera, 07 giugno 2021

Richiedenti l'asilo in paesi extraeuropei, "la Svizzera segua l'esempio della Danimarca"

Perchè la Svizzera non segue l'esempio della Danimarca? Il paese nordico ha approvato settimana scorsa una legge per aprire centri di accoglienza per i migranti fuori dal suo territorio, centri dove sarebbero trasferiti i richiedenti l'asilo. In una mozione inoltrata oggi al Consiglio federale dal consigliere nazionale Lorenzo Quadri (Lega) chiede di seguire l'esempio danese e chiede al Governo di sottoporre al Parlamento un progetto di legge per la creazione di centri asilanti in paesi extraeuropei.

“I richiedenti l’asilo in Danimarca – si legge nel testo della mozione di Quadri - verranno alloggiati in Africa in attesa di una decisione dell’autorità sulla loro domanda; ovviamente in strutture rispettose degli standard internazionali".

I cambiamenti introdotti dal governo danese, secondo il deputato leghista hanno i vantaggi di avere un effetto dissuasivo, con diversi
richiedenti l’asilo “che rinunceranno a presentare domanda oltre a l’evidente risparmio poiché in Africa si possono realizzare strutture conformi agli standard internazionali, ma anche di standard superiore, a costi nettamente inferiori di quelli europei”, la riduzione di flussi migratori “ingiustificati” di persone che non hanno diritto all’asilo e soprattutto il “recupero dell’essenza del diritto d’asilo, il cui scopo è la protezione e non l’immigrazione”.

Per questi motivi Quadri chiede che anche la Svizzera segua l'esempio danese, dicendosi convinto della fattibilità di un tale progetto. “Se la Danimarca, Stato membro UE, può adottare un modello come quello sopra descritto, non c’è motivo per cui la Svizzera non dovrebbe fare altrettanto”, conclude il Consigliere nazionale.


Guarda anche 

Mercato del lavoro ticinese: ma dove vive il Consiglio federale?

Come da copione, il Consiglio federale non vuole sentir parlare di clausole di salvaguardia a tutela del mercato del lavoro ticinese devastato dal frontalierato. Si rico...
18.02.2024
Opinioni

Aumento record delle domande d'asilo nel 2023

La Segreteria di Stato della migrazione ha registrato un aumento significativo delle domande d’asilo nel 2023: 30’223 persone hanno chiesto asilo in Svizzera,...
16.02.2024
Svizzera

Immigrazione di massa: un decennio di prese in giro

9 febbraio 2024. Sono passati 10 anni dall’approvazione dell’iniziativa popolare “Contro l’immigrazione di massa” che, come dice il nome, mi...
11.02.2024
Opinioni

Pronta un'iniziativa per limitare le domande di asilo e ripristinare i controlli ai confini

L'UDC sta per lanciare un'iniziativa per ripristinare controlli sistematici ai confini svizzeri e limitare le domande di asilo. Secondo quanto riferiscono le test...
06.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto