Sport, 03 giugno 2021

Gioca la partita in memoria del fratello scomparso per un malore: muore in campo

È successo a Napoli: il giovane è spirato, dopo un malore, a 30 anni

NAPOLI (Italia) – Giuseppe Perrino, giovane calciatore di 30 anni, cresciuto nelle Giovanili del Parma, è deceduto in provincia di Napoli mentre era in corso la partita di calcetto in memoria del fratello Rocco, morto tre anni prima, a soli 24 anni, mentre si allenava in
bicicletta.
 
 
Il ragazzo si è prima fermato, poi si è accasciato per poi svenire. Gli amici lo hanno immediatamente soccorso e chiamato il 118 che sono arrivati pochi minuti dopo, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Guarda anche 

Lugano, c’è poco.. Di Giusto

WINTERTHUR – C’era in ballo il secondo posto e invece il Lugano si ritrova terzo e solamente a +8 sulla zona retrocessione. Che fosse un campionato di Super L...
06.02.2023
Sport

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport

Dani Alves in carcere se la gioca a calcio: “Niente mi spaventa”

BARCELLONA (Spagna) – È tornato a parlare Dani Alves, dal carcere spagnolo dove è detenuto con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una rag...
31.01.2023
Sport

Il ventennio maledetto del calcio ticinese

CHIASSO - 2003 - Lugano. Helios Jermini. Con la morte-suicidio del presidente Helios Jermini, avvenuta in una fredda mattina nei pressi di Brusino ad inizio mar...
31.01.2023
Sport