Sport, 03 giugno 2021

Gioca la partita in memoria del fratello scomparso per un malore: muore in campo

È successo a Napoli: il giovane è spirato, dopo un malore, a 30 anni

NAPOLI (Italia) – Giuseppe Perrino, giovane calciatore di 30 anni, cresciuto nelle Giovanili del Parma, è deceduto in provincia di Napoli mentre era in corso la partita di calcetto in memoria del fratello Rocco, morto tre anni prima, a soli 24 anni, mentre si allenava in bicicletta.
 
 
Il ragazzo si è prima fermato, poi si è accasciato per poi svenire. Gli amici lo hanno immediatamente soccorso e chiamato il 118 che sono arrivati pochi minuti dopo, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Guarda anche 

Svizzera, che guaio: Xhaka fuori 6-8 settimane

LONDRA (Gbr) - Così come già successo a settembre, nelle sfide decisive per le Qualificazioni al prossimo Mondiale, anche contro l'Irlanda del Nord (9 o...
28.09.2021
Sport

“Ringrazio Peter Pazmandy. Fu il primo a credere in me”

BELLINZONA - L’appuntamento è fissato in un bar del centro di Bellinzona: Jean Michel Aeby ha appena finito di pranzare con la squadra, un incont...
28.09.2021
Sport

Lugano incandescente: i bianconeri possono volare

LUCERNA – Vincere a Lucerna non è mai facile. Vincere a Lucerna, contro una squadra che quest’anno non ha ancora vinto, era ancora più difficile...
27.09.2021
Sport

“Difficile se non impossibile eliminare questo fenomeno”

GIUBIASCO - Un altro caso di violenza, un altro caso di teppismo sui campi del calcio regionale. Purtroppo negli ultimi anni sono aumentati in maniera esponenziale e...
27.09.2021
Sport