Sport, 03 giugno 2021

Gioca la partita in memoria del fratello scomparso per un malore: muore in campo

È successo a Napoli: il giovane è spirato, dopo un malore, a 30 anni

NAPOLI (Italia) – Giuseppe Perrino, giovane calciatore di 30 anni, cresciuto nelle Giovanili del Parma, è deceduto in provincia di Napoli mentre era in corso la partita di calcetto in memoria del fratello Rocco, morto tre anni prima, a soli 24 anni, mentre si allenava in
bicicletta.
 
 
Il ragazzo si è prima fermato, poi si è accasciato per poi svenire. Gli amici lo hanno immediatamente soccorso e chiamato il 118 che sono arrivati pochi minuti dopo, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Incidente con le minimoto: muore bambino di 8 anni

ALA (Italia) – Una tragedia senza senso, una morte incredibile: un bambino di 8 anni è morto in seguito a un incidente avvenuto sul kartodromo di Ala, in Ita...
30.07.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport