Ticino, 01 giugno 2021

"Un'escalation di violenza fomentato dalla sinistra"

La Lega di Lugano, con un comunicato stampa, condanna fermamente quanto avvenuto ieri sera quando un gruppo di persone, cosiddetti molinari, si è riunita sotto il domicilio di Marco Borradori a intonare canti e insulti e avverte che "si stanno palesando scenari che non possono venire accettati ne tollerati e non rappresentano la cittadinanza luganese".

"Solidarietà al nostro sindaco, Marco Borradori, che nel tentativo di far rispettare l’ordine e la sicurezza nella nostra città, si ritrova ora ostaggio in casa propria" sottolinea la Lega di Lugano, secondo cui questi fatti sono "stati fomentati dalla sinistra, dai verdi e da MPS che anziché condannare con fermezza l’illegalità dell’agire dei Molinari, ancora oggi in Parlamento hanno avuto il coraggio di supportarli".

Di seguito il comunicato stampa integrale della Lega di Lugano:


Comunicato

Stampa


La Lega di Lugano é sconcertata da quanto sta accadendo in queste ore, gli scenari che si stanno palesando non possono venire accettati ne tollerati e non rappresentano la cittadinanza luganese. Solidarietà al nostro sindaco, Marco Borradori, che nel tentativo di far rispettare l’ordine e la sicurezza nella nostra città, si ritrova ora ostaggio in casa propria.


Il crescendo di violenza é stato fomentato dalla sinistra, dai verdi e da MPS che anziché condannare con fermezza l’illegalità dell’agire dei Molinari, ancora oggi in Parlamento hanno avuto il coraggio di supportarli. La Lega ribadisce la massima solidarietà al proprio Sindaco nella speranza che l’attuale escalation di violenza cessi immediatamente e senza conseguenze.


Lega Lugano


Guarda anche 

“Il mio Lugano? Diverso da quello di Croci Torti”

LUGANO - Dario Rota, dopo aver festeggiato la salvezza del Lugano Under 21, ha già lo sguardo rivolto a Berna, dove domenica si giocherà la finale di C...
28.05.2024
Sport

Lugano, un saluto amaro. Ma ora testa alla Coppa

LUGANO - Il Lugano non “lancia” al meglio la finalissima di Coppa Svizzera in programma domenica prossima a Berna. Non solo perde con...
26.05.2024
Sport

Lugano, sei in Champions! Grazie all’YB…

ZURIGO – Può una sconfitta essere accolta con una festa? Di solito no, ma in questo caso… possiamo fare uno strappo alla regola. Ebbene sì: ier...
21.05.2024
Sport

“Già ai miei tempi allo stadio ci andavano pochi tifosi”

LUGANO - Willy Gorter (classe 1963) vive in Spagna da alcuni anni: una sorta di buen retiro dopo il periodo vissuto sulle rive del Lago di Lugano (versante ital...
21.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto