Svizzera, 25 maggio 2021

Aggredita sessualmente e rapinata da un uomo "che parlava italiano e arabo"

Una donna ha denunciato di essere stata aggredita sessualmente e rapinata a Basilea. Il suo presunto aggressore, tuttora in fuga, parlava “italiano e arabo”, secondo quanto riferisce 20 Minuten.

Il Ministero pubblico ha spiegato che i fatti sono avvenuti nella notte tra mercoledì e giovedì, ma che la vittima ha sporto denuncia solo domenica. La donna ha raccontato di essere stata avvicinata da uno sconosciuto, che l’ha minacciata
con un coltello e costretta a recarsi nei servizi igienici pubblici sulla Freiburgerstrasse. Lì sarebbe stata aggredita sessualmente e derubata. 

L’aggressore, secondo l’identikit pubblicato da 20 Minuten, è un uomo tra i 25 e i 30 anni di età, alto circa 1,65 m, con i capelli neri e delle folta sopracciglia, che parlava italiano e arabo. La polizia invita eventuali testimoni a farsi avanti.


Guarda anche 

90enne aggredita e violentata a casa sua a Como, arrestato un richiedente l'asilo

Una 90enne comasca è stata aggredita e violentata in casa, lo scorso venerdì 11 giugno. Come riportano i media italiani, l'anziana signora, tra le 21 e ...
15.06.2021
Mondo

Aggressione sessuale alla stazione di Olten: arrestato un migrante

La polizia cantonale solettese ha messo le manette ai polsi dell’uomo che lo scorso 5 giugno, attorno all’una, aveva aggredito sessualmente una giovane donna ...
14.06.2021
Svizzera

A Basilea approvato un salario minimo di 21 franchi

I cittadini di Basilea città hanno approvato domenica l'introduzione di un salario minimo di 21 franchi all'ora. Il controprogetto all'iniziativa "...
14.06.2021
Svizzera

Lasciato dalla fidanzata: organizza spedizione punitiva. 11 arresti

CROTONE (Italia) – I Carabinieri di Crotone hanno arrestato 11 persone indagate di atti persecutori, lesioni aggravate, violenza privata e calunnia. Gli indagati av...
11.06.2021
Magazine