Svizzera, 25 maggio 2021

Il PLR diviso sulla Legge sul CO2, "non è una legge liberale"

Un sondaggio condotto da Tamedia tra l'11 e il 12 maggio mostrerebbe come la base del PLR è in maggioranza contraria alla legge sul CO₂. Al contrario della direzione del partito, dei suoi delegati e di 20 sezioni cantonali che invece stanno facendo campagna affinché il testo sia approvato il prossimo 13 giugno. È stato anche grazie al sostegno del PLR che la legge ha potuto passare in parlamento. Secondo il "SonntagsBlick", il partito è diviso sulle questioni ambientali e la svolta verde voluta dalla presidente Petra Gössi nel 2019 non farebbe l'unanimità fra i liberaliradicali.

Fra i scettici del nuovo corso ambientalista c'è il consigliere nazionale bernese Christian Wasserfallen, il quale critica la strategia del suo partito: "Sulla questione del clima, solo i partiti che usano la parola 'verde' stanno guadagnando qualcosa. A sinistra, anche il PS, che ha ripreso i temi ambientalisti da decenni, sta perdendo. E chi sta guadagnando voti? I Verdi e i Verdi liberali.

Secondo Wasserfallen la legge non corrisponde al DNA liberalradicale. "La legge CO₂ è caratterizzata da ridistribuzione, burocrazia e misure infruttuose che chiaramente non sono accettate dal popolo liberale", osserva l'eletto. Petra Gössi dal canto suo si è espressa nel "Tages-Anzeiger" per dire che la legge è un "compromesso con forti elementi liberali", e che crede che con queste divisioni interne, il PLR uscirà dalla parte perdente del voto, indipendentemente dal risultato.

Guarda anche 

"Aumentare le tasse sul CO2 non contraddice la volontà popolare?"

Venerdì Simonetta Sommaruga ha presentato i contorni della nuova legge sul CO2, legge che sostituirà quella respinta in votazione popolare lo scorso 13 giug...
21.09.2021
Svizzera

La legittima difesa e il PLRT

Lo scorso anno i ticinesi avevano respinto con il 50,26% di voti contrari l'iniziativa intitolata "le vittime di aggressione non devono pagare i costi di una leg...
09.09.2021
Opinioni

Si andrà a votare sull'età pensionabile a 66 anni, riuscita iniziativa dei giovani PLR

Gli svizzeri saranno chiamati a votare sull'innalzamento dell'età pensionabile a 66 anni. La Cancelleria federale ha infatti comunicato di aver convalidato...
26.08.2021
Svizzera

Età pensionabile a 66 anni? Gli MGL sono di tutt’altra idea!

La scorsa settimana i giovani liberali hanno consegnato le firme raccolte in occasione di una campagna che prevede di alzare l’età pensionabile a 66 anni per...
21.07.2021
Svizzera