Svizzera, 19 maggio 2021

Rompe i finestrini delle auto, arrestato migrante che non doveva più essere in Svizzera

Un 37enne algerino è stato arrestato ieri dalla polizia cantonale argoviese con l’accusa di aver scassinato diverse automobili.

L’algerino - che soggiorna in Svizzera nonostante la sua richiesta d’asilo sia stata respinta - è stato notato una prima volta nel pomeriggio di ieri, lunedì, mentre armeggiava attorno ad alcune automobili in un quartiere residenziale di Aarau.

Un cittadino ha chiamato la polizia, ma quando la pattuglia è giunta sul posto l’algerino era già scomparso. Gli agenti hanno però notato che i finestrini laterali di due automobili erano stati fracassati con una pietra. È stato inoltre scoperto che era scomparso un portamonete così
come uno zaino che era contenuto nella tasca laterale di una motocicletta.

Mentre gli agenti cercavano di dare la caccia al sospettato, dalla vicina Buchs è giunta un’altra segnalazione. Alcuni residenti avevano infatti sorpreso un uomo che stava cercando di rompere il finestrino di un’auto. Un residente aveva cercato di inseguire il malvivente ma senza successo.

Ad acciuffare l’algerino e a mettergli le manette ai polsi ci ha pensato poco dopo la polizia. Si tratta, come detto, di un richiedente l’asilo respinto. La polizia argoviese sta ora cercando di capire se possa essere responsabile di altri furti o tentati furti avvenuti di recente nel cantone.


Guarda anche 

Fa ricorso al Tribunale federale dopo aver perso la patente, ma le costa caro

Un'automobilista argoviese di 65 anni si è rivolta al Tribunale federale per contestare il ritiro della sua patente di guida. Nell'aprile 2020 la donna ave...
31.01.2024
Svizzera

Senza formazione, apre uno studio medico e riesce a incassare centinaia di migliaia di franchi

Un cittadino rumeno si è improvvisato medico per un anno e mezzo a Brugg (AG) e, nonostante la sua mancanza di conoscenze mediche, gestiva uno studio e fatturava d...
25.01.2024
Svizzera

Espulso dalla Svizzera dopo aver commesso più di 30 crimini e accumulato centinaia di migliaia di franchi di debiti

Il Tribunale federale ha confermato l'espulsione di un cittadino serbo arrivato in Svizzera all'età di 15 anni e che nei suoi 33 anni di permanenza ha comm...
16.01.2024
Svizzera

Prolungare le vacanze del figlio gli costa una condanna e migliaia di franchi di multa

Ritardare il rientro scolastico di vostro figlio prolugando le vacanze estive può avere gravi conseguenze. Lo ha scoperto a sue spese una coppia di genitori del Ca...
11.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto