Svizzera, 19 maggio 2021

Maudet di nuovo nella bufera per la naturalizzazione di un amico

L’ex consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet è accusato di essere più volte intervenuto indebitamente per influenzare delle pratiche di naturalizzazione o di rilascio di permessi di soggiorno.

Maudet - secondo quanto gli rimprovera un rapporto della commissione di controllo della gestione del Gran Consiglio ginevrino – avrebbe favorito la naturalizzazione di un banchiere di origini libanesi, che guarda caso compare già nello scandalo di Abu Dhabi che ha spinto il PLR e poi gli elettori a disfarsi del consigliere di Stato.

Il banchiere libanese avrebbe ottenuto il passaporto elvetico in tempi “straordinariamente brevi”, secondo quanto si legge nel rapporto.

Altre accuse nei confronti di Maudet riguardano l’operazione Papyrus, con la quale ha regolarizzato migliaia di stranieri clandestini. Sarebbero emerse delle frodi che riguarderebbero circa il 9% di 3'000 dossier.

Pierre Maudet per ora non ha voluto prendere posizione su un rapporto che sostiene di non aver ancora visto e per la redazione del quale non sarebbe nemmeno stato consultato.

Guarda anche 

Poliziotto sanzionato per non aver creduto a una vittima di minacce

Un poliziotto di Ginevra è stato sanzionato per non aver tenuto conto della testimonianza di una donna minacciata dal marito. Appena qualche settimana dopo esse...
28.04.2022
Svizzera

Poliziotto senza patente condannato per aver guidato una e-bike

Condannato per aver guidato una e-bike. È successo ad un poliziotto di Ginevra, il quale, dopo essersi visto ritirare la patente, aveva deciso di recarsi a lavoro ...
21.04.2022
Svizzera

Dopo l'autostrada, gli ecoattivisti bloccano un ponte a Ginevra

Dopo aver bloccato l'autostrada A1 fuori Losanna, degli attivisti del gruppo Renovate Switzerland hanno bloccato il traffico sul ponte del Monte Bianco a Ginevra. ...
14.04.2022
Svizzera

Morto poco dopo aver ricevuto il vaccino, la giustizia deve indagare

La giustizia ginevrina dovrà indagare la morte di un settantenne deceduto poco dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino covid il 15 marzo 2021. Come riporta la ...
08.04.2022
Svizzera