Sport, 09 maggio 2021

Chris, un comandante coraggioso!

LUGANO - Arriva un sergento di ferro, uno che non va troppo per il sottile e che in passato ha dimostrato di non fare sconti a nessuno, nemmeno ai suoi fedelissimi. Per l’HCL è l’ennesima svolta o se proprio volete una nuova rivoluzione. E quando si parla di rivoluzione non si può non pensare a decisioni e misure drastiche, ad un cambio di mentalità a 360 gradi e a scelte (anche) dolorose.


Probabilmente il Lugano diventerà una squadra più “ cattiva”, meno incline al possesso del disco e più “diretta”. Forse, chissà… Gianluca Mona, afferma che Chris McSorley ha cambiato stile e non è più lo stesso di qualche anno fa. Intanto però il suo arrivo ha già scatenato la fantasia dei tifosi bianconeri: un po’ come è successo a Roma con Mourinho. Con l’ex Ginevra, insomma, si sogna: i tempi delle delusioni e delle amarezze stanno per finire. Tutto bello, ci
mancherebbe. McSorley ha certamente le qualità tecniche, tattiche e persino umane per rompere un fastidioso tabù, per riportare i bianconeri in alto, a quel titolo che manca dal 2006.


“La scelta del Lugano di affidargli la panchina è senza dubbio coraggiosa”, ha scritto un valido collega. Noi, per altro, crediamo che l`impavido sia il canadese, che ha accettato di allenare un club che nel giro di 15 anni ha cambiato 14 allenatori. Una sorta di Sion hockeistico. Per la cronaca: dall’anno del titolo targato Nummelin-Peltonen-Metropolit ad oggi gli allenatori che hanno resistito di più sono stati Fischer e Ireland (2 anni e mezzo). Quasi un record.


E allora non ci resta che augurarci che l’ex ginevrino possa lavorare nelle migliori condizioni e costruire una squadra da titolo. Ha tre anni di tempo. Buon lavoro, comandante coraggioso.
 

Guarda anche 

Super Olten, chi lo fermerà?

LUGANO - La lega cadetta (o Swiss League) è partita con una certezza: l’Olten è la squadra da battere. A proposito: al termine del campionato la ...
22.09.2022
Sport

Condannata a 9 anni di carcere l'accoltellatrice della Manor, "è stato un atto terroristico"

La 29enne che aveva accoltellato due donne alla Manor di Lugano è stata condannata lunedì a nove anni di carcere e dovrà sottoporsi a una terapia....
19.09.2022
Ticino

Lugano, missione compiuta. Ora si fa sul serio. E l’Arbedo-Castione…

LUGANO – Tutto secondo pronostico, tutto come ci si aspettava: anche il Lugano, insieme al sorprendente Arbedo-Castione, ieri ha superato lo scoglio dei 1/16 di fin...
19.09.2022
Sport

Berna al tappeto: Festa grande in casa Ambrì

AMBRÌ - Inizio col botto per la squadra di Luca Cereda. Dopo la vittoria di Friborgo, ora contabilizza tre puntisecchi grazie al successo ...
18.09.2022
Sport