Svizzera, 08 maggio 2021

Donna spinta sui binari a Zurigo: le inquietanti analogie con un precedente caso

Non sono ancora chiari i motivi per i quali ieri pomeriggio un 27enne eritreo ha spinto una 40enne svizzera sui binari della stazione centrale di Zurigo.

Sembra che i due non si conoscessero e che l’eritreo abbia scelto la sua vittima a caso tra i passeggeri in attesa sul marciapiede. La 40enne avrebbe potuto essere uccisa dal treno in arrivo se non fosse stato per la pronta reazione del macchinista, che ha attivato la frenata di emergenza.

Un lieto fine che purtroppo non ci fu nel luglio 2019, quando un altro eritreo residente in Svizzera compié lo stesso ignobile gesto.

Il precedente risale al luglio 2019, alla stazione di Francoforte. Allora un 40enne eritreo, che viveva in Svizzera con moglie e figli, si
era scaraventato su un bambino di 8 anni e su sua madre e li aveva spinti sui binari proprio nel momento in cui stava sopraggiungendo un treno. La donna era riuscita a salvarsi mentre il bambino era stato investito mortalmente dal treno.

Anche allora era risultato che l’aggressore non conosceva le sue vittime. Le aveva scelte a caso tra i passeggeri in stazione. 

Ci si era interrogati a lungo sul perché una persona apparentemente ben integrata in Svizzera potesse compiere un gesto del genere. Alla fine gli esperti scaricarono tutte le responsabilità su una presunta malattia psichica dell’eritreo. Così i giudici non lo condannarono al carcere, bensì a un trattamento psichiatrico.

Guarda anche 

90enne aggredita e violentata a casa sua a Como, arrestato un richiedente l'asilo

Una 90enne comasca è stata aggredita e violentata in casa, lo scorso venerdì 11 giugno. Come riportano i media italiani, l'anziana signora, tra le 21 e ...
15.06.2021
Mondo

Aggressione sessuale alla stazione di Olten: arrestato un migrante

La polizia cantonale solettese ha messo le manette ai polsi dell’uomo che lo scorso 5 giugno, attorno all’una, aveva aggredito sessualmente una giovane donna ...
14.06.2021
Svizzera

Ci sono anche due città svizzere nella top ten delle città con la migliore qualità di vita

Ci sono anche due città svizzere nella classifica annuale dell'Economist Intelligence Unit (EIU) delle città più vivibili, pubblicata marted&igra...
10.06.2021
Mondo

"Rapito e poi picchiato con una pistola puntata alla tempia", prima condanna in una vicenda di droga sfuggita di mano

Assomiglia alla trama di un film la vicenda descritta in una sentenza del tribunale distrettuale di Winterthur (ZH). Come riportato venerdì dal "Tages-Anzeige...
05.06.2021
Svizzera