Ticino, 02 maggio 2021

Scontro tra manifestazioni di sinistra a Bellinzona

Alla festa del primo maggio a Bellinzona la sinistra è riuscita a rassemblare un paio di centinaia di persone, non di più. Ma invece di unirsi, i pochi manifestanti si sono guardati in cagnesco. Da una parte i pro-turchi, dall’altra i pro-curdi.

“Deploriamo che vi sia stato chi ha preferito, per motivi di mera propaganda partitica, organizzare un corteo divisivo a pochi metri di distanza – scrive il Partito Comunista sul suo sito -, piuttosto che valorizzare il fattore unitario garantito dai sindacati. Dividere i lavoratori in questa fase è una decisione che riteniamo
ben poco responsabile!”.

A ribattere è l’MPS in un comunicato in cui ribadisce “il nostro impegno internazionalista, a sostegno dei lavoratori e delle lavoratrici in tutto il mondo, a cominciare dalla lotta del popolo curdo contro la repressione di cui è vittima in molti luoghi, ma soprattutto in Turchia per mano del regime fascista di Erdogan”.
 
Una stoccata al PC dello svizzero-turco Massimiliano Ay, cui fa seguito un’altra punzecchiatura all’altra manifestazione, definita “un po’ smortina”.

Guarda anche 

“Se prende un impegno Pablo Bentancur lo mantiene”

BELLINZONA - A 33 anni Patrick Rossini continua a divertirsi. Il calcio è una passione che non muore mai e lui, che ha girovagato nel calcio svizzer...
19.07.2021
Sport

"Non siamo interessati a sostenere il meno peggio"

*Comunicato Lega - UDC Bellinzona Le recenti elezioni comunali hanno consolidato e rafforzato il Gruppo Lega dei Ticinesi – UDC, ora terzo partito della Citt&agr...
03.05.2021
Ticino

"Un primo maggio per i lavoratori, contro la disoccupazione e il precariato"

In concomitanza con la festa del primo maggio l’organizzazione per il lavoro in Ticino (TiSin), in un comunicato stampa esprime preoccupazione riguardo "alla f...
03.05.2021
Ticino

I soliti ignoti festeggiano il lavoro a modo loro

Proprio un bel modo di festeggiare il lavoro. Anche quest’anno i soliti ignoti hanno celebrato il Primo maggio mostrando poco rispetto per il lavoro degli altri. ...
01.05.2021
Svizzera