Svizzera, 20 aprile 2021

Poliziotto accusato di aver partecipato all'aggressione di un ospite di un centro per richiedenti l'asilo

Tre uomini hanno fatto irruzione in un centro per richiedenti l'asilo a Therwil (BL) senza avere l'autorizzazione il 5 febbraio 2016. Nella struttura hanno chiesto a uno degli ospiti di indicare loro dove si trovasse uno dei richiedenti, che secondo loro "infastidiva le donne e causava problemi". Quando questi si è rifiutato, il trio lo ha presumibilmente aggredito e uno dei tre lo avrebbe sbattuto contro un muro prima di ferirlo con un coltello. Cinque anni dopo i fatti, i tre individui devono comparire davanti al Tribunale penale di Basilea Campagna.

Gli imputati sono accusati di lesioni corporali, violazione di domicilio, rissa e coercizione. Uno di loro è anche accusato di violazione della legge di polizia, in quanto è un agente che lavora per una forza di polizia svizzera. Non era in servizio al momento dell'incidente, ma avrebbe dovuto intervenire. Secondo l'accusa, aveva permesso al capo della banda di colpire il richiedente senza prendere alcun provvedimento.

Non si sa quanto durerà il processo o quando verrà emesso il verdetto.

Guarda anche 

Anziana finisce in ospedale dopo essere stata avvelenata, due dipendenti di una casa per anziani a processo

È una vicenda degna di un romanzo giallo quella avvenuta in una casa per anziani di Laufen (BL) nel 2018. Una ex dipendente è sotto processo al tribunale...
08.09.2021
Svizzera

Rifugiato afghano ferisce gravemente una giardiniera a Berlino, "infastidito nel vedere una donna lavorare"

Un rifugiato afghano ha aggredito sabato una donna che stava lavorando in un parco di Berlino. Secondo quanto riferito, l'uomo era infastidito dal fatto che una donna...
06.09.2021
Mondo

Lasciano morire una detenuta perchè pensavano simulasse un malore, assolti quattro carcerieri

Il 14 giugno 2018 una donna di 29 anni è morta all'ospedale universitario di Basilea dopo aver tentato di impiccarsi nella prigione in cui era detenuta. Il car...
28.08.2021
Svizzera

Aveva aggredito a coltellate i genitori e il fratello mentre dormivano, due anni dopo viene denunciato

Un cittadino italiano, oggi 24enne, è accusato di aver aggredito a coltellate i genitori e il fratello a Trimbach, nel canton Soletta. I fatti risalgono a agosto 2...
25.08.2021
Svizzera