Svizzera, 15 aprile 2021

L’emiro di Winterthur aggredito col machete (da un altro islamista)

Una lite è sfociata in un’aggressione con un’arma da taglio, verosimilmente un machete, venerdì sera attorno alle 23 a Winterthur.

Come riferisce la NZZ, ad essere coinvolti nella lite sono stati due noti islamisti. La vittima è un 34enne italiano conosciuto come “emiro di Winterthur”, condannato nel settembre scorso dal Tribunale penale federale di Bellinzona a 50 mesi di carcere per coinvolgimento in un’organizzazione criminale.

Il 34enne era stato riconosciuto colpevole, tra
le altre cose, di aver partecipato ad azioni belliche dell’ISIS in Siria.

L’aggressore è invece un 43enne islamista con cittadinanza tedesca, che dopo l’aggressione di venerdì sera è fuggito in Germania, dove è stato arrestato.

La polizia zurighese ha confermato i fatti, senza però fornire informazioni sui retroscena. Secondo la NZZ, si sarebbe trattato di una resa dei conti tra islamisti.

L’emiro di Winterthur non avrebbe riportato ferite particolarmente gravi. Secondo la NZZ, sarebbe già uscito dall’ospedale.

Guarda anche 

Scene di terrore a Zofingen, sconosciuto aggredisce i passanti e causa sei feriti

Scene di terrore mercoledì pomeriggio a Zofingen, nel canton Argovia. Un uomo armato ha inflitto ferite a una mezza dozzina di passanti prima di essere arrestato. ...
16.05.2024
Svizzera

Degli appartamenti a 6400 franchi al mese in periferia di Zurigo fanno discutere

Non ancora terminato, un complesso di 270 appartamenti a Wiedikon, in periferia di Zurigo, fa già discutere. Costruito sotto la direzione del progetto della Zurigo...
14.05.2024
Svizzera

L'ospedale di Zurigo indaga su centinaia di decessi misteriosi

L'Ospedale universitario di Zurigo (USZ) verificherà tutti i casi di decessi avvenuti tra il 2016 e il 2020 nella sua clinica di cardiochirurgia. In questo per...
09.05.2024
Svizzera

La polizia sgombera i manifestanti pro-Palestina dai politecnici di Zurigo e Losanna

Dopo cinque giorni, l'occupazione dell'Università di Losanna da parte di manifestanti filo-palestinesi è stata emulata martedì da studenti de...
08.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto