Svizzera, 15 aprile 2021

L’emiro di Winterthur aggredito col machete (da un altro islamista)

Una lite è sfociata in un’aggressione con un’arma da taglio, verosimilmente un machete, venerdì sera attorno alle 23 a Winterthur.

Come riferisce la NZZ, ad essere coinvolti nella lite sono stati due noti islamisti. La vittima è un 34enne italiano conosciuto come “emiro di Winterthur”, condannato nel settembre scorso dal Tribunale penale federale di Bellinzona a 50 mesi di carcere per coinvolgimento in un’organizzazione criminale.

Il 34enne era stato riconosciuto colpevole, tra
le altre cose, di aver partecipato ad azioni belliche dell’ISIS in Siria.

L’aggressore è invece un 43enne islamista con cittadinanza tedesca, che dopo l’aggressione di venerdì sera è fuggito in Germania, dove è stato arrestato.

La polizia zurighese ha confermato i fatti, senza però fornire informazioni sui retroscena. Secondo la NZZ, si sarebbe trattato di una resa dei conti tra islamisti.

L’emiro di Winterthur non avrebbe riportato ferite particolarmente gravi. Secondo la NZZ, sarebbe già uscito dall’ospedale.

Guarda anche 

Tre minorenni aggrediscono e derubano una 64enne

Tre minorenni sono stati arrestati domenica nel canton Neuchâtel, dopo un'importante indagine condotta dalla polizia e dal servizio di medicina legale. I tre...
25.01.2022
Svizzera

“Il titolo? Niente stress, YB squadra da battere”

ZURIGO - Lo Zurigo non vince il campionato dal 2009. Sono passati 13 anni e nel frattempo la squadra biancoazzurra ha vissuto una traumatica relegazione in Challenge...
25.01.2022
Sport

Borseggiatore arrestato in pieno furto alla stazione di Zurigo

Un borseggiatore algerino è stato arrestato venerdì pomeriggio (21 gennaio 2022) alla stazione ferroviaria di Zurigo. Gli agenti della polizia canto...
22.01.2022
Svizzera

Scopre la moglie a letto con un amico e li aggredisce entrambi

Il tribunale cantonale del Vallese ha dovuto affrontare mercoledì un caso di violenza domestica. L'episodio risale all'estate del 2019 quando un quarantenn...
20.01.2022
Svizzera