Sport, 11 aprile 2021

Vittoria “pane e salame” che vale il secondo posto

Prestazione solida ed efficace del Lugano che batte il Losanna (1-0)

LUGANO - Sembrava di vedere il Lugano dell’autunno scorso. Solido, impavido e generoso nella fase difensiva, concreto quando c’era da far male. Detto fatto: è bastato un gol di Maric dopo 18’ ed una buona tenuta davanti al portiere Osigwe per battere il temibile Losanna (a proposito: vendicato lo 0-3 del turno precedente) e conquistare almeno per una notte il secondo posto. In attesa del Servette, che oggi gioca a Zurigo. Jacobacci è felice: quota 40, la quota salvezza, è raggiunta.


Il Mister ieri ha dovuto rinunciare in partenza a Guerrero, Custodio (squalificato) e pure a Baumann, infortunatosi nel riscaldamento. Ha dunque ridisegnato la squadra e schierato le due punte Ardaiz (ancora non pervenuto) e Abubakar. E la partita si è messa subito in discesa, o quanto meno è parsa meno
rognosa del previsto.


Al 18’ come detto Maric ha portato in vantaggio i ticinesi. Pareva il preludio ad un partita in salsa bianconera. E invece non è stato così, perché il Losanna ha preso in mano le redini della stessa e i padroni di casa sono finiti all’angolo, stretti nella morsa dei romandi, che hanno provato di tutto pur di raggiungere quanto meno il pareggio.


Diverse le occasioni da rete per i losannesi, sul conto dei quali c’è anche da annotare il palo colpito da Bolingi al 78’. Insomma: un vero e proprio tiro a segno, che però non ha portato nulla alla squadra di Contini che alla fine del match è uscito visibilmente contrariato dal campo da gioco.


Il Lugano versione “pane e salame” (pochi fronzoli e tanta difesa) sorride.

Guarda anche 

Ciao Vlahovic: la Fiorentina ricopre d’oro il Basilea

BASILEA – La “bomba” di mercato lanciata in questi giorni da diverse testate italiane, e confermata nella serata di ieri dal ds della Fiorentina, Prad&e...
25.01.2022
Sport

“Il titolo? Niente stress, YB squadra da battere”

ZURIGO - Lo Zurigo non vince il campionato dal 2009. Sono passati 13 anni e nel frattempo la squadra biancoazzurra ha vissuto una traumatica relegazione in Challenge...
25.01.2022
Sport

Il Lugano vince il derby amichevole di Chiasso

CHIASSO - "Sono globalmente soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Hanno giocato una buona partita, con intensità e ritmo. Hanno sbagliato qualche qualche...
23.01.2022
Sport

Mercato, dove andrà Alessandro Chiesa? Ambrì Piotta e Ajoie in pole position

LUGANO - Quale futuro per Alessandro Chiesa, ultimo bianconero rimasto della squadra che vinse nel 2006 il settimo titolo, il più bello e rocamboles...
24.01.2022
Sport