Sport, 09 aprile 2021

“Ibra ha ucciso un leone e lo sfoggia in casa”

Stando al sito svedese Expressen, l’attaccante del Milan si sarebbe fatto spedire cranio, mascella e pelle

STOCCOLMA (Svezia) – È iniziata la caccia alle streghe nei confronti di Zlatan Ibrahimovic: secondo il sito svedese “Expressen”, l’attaccante del Milan nel 2011 in Sudafrica avrebbe ucciso un leone e si sarebbe fatto poi spedire cranio, mascella e pelle per metterli in mostra nella sua casa di Malmoe.
 
 
Secondo la fonte che viene citata dal sito, che ovviamente ha fatto scalpore in Svezia, i cacciatori svedesi che hanno cercato di portare in patria parti delle carcasse di un animale come trofeso sono stati 82, ma solo Zlatan ci è riuscito. Ricordiamo che la caccia al leone in Sudafrica è legale, a patto che si abbiano i permessi in regola, cosa che Ibra fece all’epoca,
avendo ottenuto la licenza un anno prima.
 
 
Ovviamente, tra i primi a protestare, ecco la Peta, l’organizzazione che si occupa dei diritti degli animali. “A Ibrahimovic piace definirsi un leone, feroce e forte, ma il suo piacere nell’uccidere i leoni e altri animali dimostra che è un miserabile codardo che asseconda le sue tendenze violente. Non ci vuole abilità o forza per mettere all’angolo e sparare a un animale in cattività che non può scappare, reagire o sopravvivere – viene scritto in una nota – Chi ha un po’ di coscienza resta sconvolto dall’idea di uccidere animali per il semplice brivido o per mettere in mostra le loro parti”.

Guarda anche 

Avanti con Yakin: la scelta più logica per l’ASF, la più sbagliata per la Svizzera

LUGANO – In tanti l’aspettavano. In tanti speravano in una presa di coscienza da parte dell’ASF. Ma in pochi, pochissimi, credevano in una presa di posi...
30.11.2023
Sport

“Siamo agli Europei, cosa pretende di più la gente?”

LUGANO - La Nazionale rossocrociata si è qualificata per i prossimi campionati europei ma esce fra mille dubbi e perplessità da un campagna che secondo...
27.11.2023
Sport

FCL maramaldo! Yverdon asfaltato

YVERDON - Bell’ amico Croci Torti! La sua squadra, che nonvinceva più in campionato da fine settembre, haletteralmentea asfaltato l&rsquo...
26.11.2023
Sport

Abusi su un’atleta 13enne: indagato l’allenatore di calcio

RIMINI (Italia) – A Rimini un allenatore di una squadra dilettante di calcio femminile è indagato per abusi su un’atleta di 13 anni. Stando alle indagi...
28.11.2023
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto