Mondo, 06 aprile 2021

Roma: dai pranzi "anti-psicosi" di Virginia Raggi al sito per segnalare gli assembramenti

Dai pranzi "anti-psicosi" al ristorante cinese al sito dove segnalare i gruppi di cittadini che non mantengono la distanza di sicurezza. La parabola della sindaca di Roma Virginia Raggi nella gestione della pandemia è forse una delle più singolari in Italia. Se inizialmente aveva cercato, in buona compagnia di diversi politici di sinistra, di minimizzare il problema partecipando a eventi sociali "anti-psicosi", l'amministrazione della capitale romana è presto diventata tra le più severe, per non dire autoritarie, nell'applicare le nuove regole anti-pandemia. Con la stessa Raggi ha applaudire i risultati. La scorsa pasqua riportavamo dell'esponente del movimento 5 Stelle che si vantava dei numerosi controlli fatti dalla polizia romana, fra cui la multa data ad un uomo che faceva jogging grazie all'ausilio di un drone (vedere qui).


/>

Nella pasqua 2021, la pandemia è sempre quella ma i droni non bastano più e quindi l'amministrazione della città di Roma ha introdotto sul suo sito una funzione che permette ai cittadini di segnalare gli "assembramenti". “Hai notato un assembramento nella tua zona? Da oggi puoi segnalarlo con il Sus (Sistema unico di segnalazione) di Roma Capitale”. 

Il servizio Sus, pubblicizzato sui social, ha scatenato le ire di romani con diversi che ora criticano che l’amministrazione Raggi che ora non farebbe altro che "alimentare odio e sospetto tra i cittadini". Insomma, i romani, già provati dal dover restare tutto il giorno a casa, ora vengono messi gli uni contro gli altri con una vera e propria istigazione alla delazione. Il tutto legittimato dal fatto che così i cittadini verrebbero responsabilizzati e possono contribuire a far rispettare le restrizioni sugli spostamenti.

Guarda anche 

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

"Gli allentamenti non bastano, bisogna riaprire subito!"

Secondo la Lega dei Ticinesi gli allentamenti comunicati oggi pomeriggio dal Consiglio federale sono "totalmente insoddisfatta" e la Confederazione dovrebbe inv...
14.04.2021
Svizzera

"I test 'fai da te' dei frontalieri non siano a carico della Svizzera"

Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri ha inoltrato oggi una mozione al Consiglio federale in cui chiede che i costi dei test “fai da te” dei frontalieri att...
14.04.2021
Svizzera

Un "mangiafuoco" a processo per aver incendiato due case e un fienile

A giocare con il fuoco spesso ci si brucia. E in altri casi, si dà fuoco a due case e a un fienile. Come successo a un giocoliere "mangiafuoco" residente...
12.04.2021
Svizzera