Sport, 28 marzo 2021

Lugano sciupone e sbadato: l'ottava meraviglia arriva ai rigori

In vantaggio per 5-2 a Davos, i bianconeri si impongono 6-5 ai rigori. In classifica, vista la media punti, i ragazzi di Pelletier ora sono terzi

DAVOS - Ottava vittoria consecutiva, stavolta ai rigori (e per la prima volta in stagione). La diciottesima in 22 partite! Ma la prestazione è tutto sommato da dimenticare, visto e considerato che i bianconeri hanno giochicchiato e a tratti hanno rischiato di essere travolti da un generoso Davos, al quale non è parso vero di trovarsi sul 5-5 ad inizio terzo tempo, dopo essere andato sotto per ben due volte di tre reti (1-4 e 2-5).

Ma il Lugano ha sempre una freccia nell’arco e quando sembrava che dovesse cedere alla pressione dei grigionesi ha alzato le barricate davanti a Schlegel, entrato nell’ultimo periodo al posto dell’infortunato Zurkirchen, ed ha portatoi locali dapprima
ai supplementari e poi all’overtime, dopo la classe e la freddezza di Fazzini, Boedker e di Josephs hanno fatto la differenza.

Una vittoria soffertissima, insomma, che conferma comunque il gran momento della squadra, che si è dimostrata unita, umile e tenace.

Ad immagine della sua terza linea offensiva, che ieri sera è salita letteralmente sugli scudi con Lammer (prime due reti stagionali), Herburger e il nuovo arrivato Josephs, che ha messo a segno il secondo gol in due partite, ed ha trasformato il penalty decisivo. Conclusione: e ora come la mettiamo Hnat Domenichelli con Serge Pelletier? A quando la riconferma e il rinnovo del contratto?

Guarda anche 

Il Lugano si inchina: ora servirebbe l’impresa

LUGANO - 20 anni di attesa per 90’ senza vere occasioni da rete (e 2 gol subiti). Potremmo sintetizzare così quanto visto ieri sera a Cornaredo dove il Lugan...
05.08.2022
Sport

Lo sport ticinese fa gli auguri alla Svizzera

LUGANO – Un’immagine di Mattia Croci-Torti durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Svizzera con tanto di bandiera elvetica in mano, un’altr...
01.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

C’è il marchio finlandese sulla storia del Lugano

LUGANO - Con l’arrivo di Mikko Koskinen, Oliwer Kaski e Markus Granlund si allunga la lista di giocatori finlandesi ingaggiati dal Lugano. ...
26.07.2022
Sport