Sport, 04 marzo 2021

Corsa ai playoff: per il Lugano la strada è in salita

Il brutto KO incassato martedì contro il Bienne complica di molto il cammino dei bianconeri

LUGANO – Troppo imprecisi, troppo fallosi, con troppi alti e bassi. I ragazzi di Pelletier nell’ultima settimana hanno mostrato due volti completamente diversi che rendono complicato il loro cammino verso i playoff diretti. Dopo la sconfitta interna sono contro il Ginevra, il Lugano era riuscito a rialzarsi immediatamente, banchettando allegramente proprio contro le Aquile, ma martedì è toccato al Bienne scendere in Ticino per fare bottino pieno contro una squadra che ha mostrato di non riuscire a tenere un ritmo sostenuto per 60’, incappando in errori, penalità e blackout costanti che sono costati il secondo KO sonoro nelle 3 sfide giocate alla Cornèr Arena.
 
Decisamente troppo. Non tanto per i due passi falsi, ma perché il numero di sconfitte inizia a diventare importante, mentre i punti in classifica scarseggiano. A conti fatti, i bianconeri sono costretti a non fallire né contro il Berna, né nei due derby da giocare in Leventina nel breve volgere di 5 giorni.
Il perché è presto detto: per non fallire l’appuntamento con i playoff diretti, ovvero ottenendo una posizione in classifica tra le migliori 6, Arcobello e compagni devono fare la lotta quasi ed esclusivamente sul Davos, che precede i sottocenerini di 1 punto con 2 partite giocate in più. Ginevra e Losanna, invece, con rispettivamente 3 e 4 match disputati in meno, sembrerebbero fuori dalla portata dei ragazzi di Pelletier.
 
Come direbbe il buon Marco Baron… c’è ancora tanto hockey da giocare, ma… ma il Lugano deve trovare il suo punto di equilibrio, la sua stabilità, la sua serenità e la sua tenuta fisica, per evitare di trovarsi invischiato nella lotta per qualificarsi ai playoff battagliando con una tra Ambrì, Rapperswil e Berna. E guardando il significato di tali sfide, gli scontri diretti stagionali e il valore della rosa (specie quella degli Orsi)… beh, le sorprese – negative – potrebbero essere dietro l’angolo.

Guarda anche 

Lugano, c’è voglia di break… ma la strada è solo una

LUGANO – Dopo il 6-2 ottenuto martedì alla Cornèr Arena, questa sera si replica ma… partendo dallo 0-0. Forte dell’1-0 nella serie contro...
15.04.2021
Sport

Su Lovric c’è la coda: la Sampdoria fa sul serio

LUGANO – In rete nuovamente ieri nella sfortunata sfida di Coppa contro il Lucerna, Sandi Lovric è sicuramente il fiore all’occhiello del Lugano. Il ce...
14.04.2021
Sport

Tra vento e rigori… il Lucerna costa 3'000'000 al Lugano

LUGANO – Se il Lugano ha ripreso a volare in campionato, tanto da occupare il terzo posto in classifica, martedì a volare è stato il pallone che, sosp...
15.04.2021
Sport

SONDAGGIO – Si alzi il sipario: playoff al via. Come si comporterà il Lugano?

LUGANO – Due anni dopo si torna a fare sul serio. A distanza di oltre 24 mesi, si tornano a disputare i playoff. L’anno scorso fu il covid a metterci lo zampi...
13.04.2021
Sport