Svizzera, 26 febbraio 2021

Zurigo: donna accoltellata da un richiedente l’asilo

Una donna è stata aggredita e ferita con un’arma da taglio, giovedì pomeriggio attorno alle 15.30 a Otelfingen, nel canton Zurigo.

Il presunto aggressore, un 22enne eritreo richiedente l’asilo ammesso provvisoriamente, è stato arrestato.

A comunicarlo è la polizia cantonale zurighese, intervenuta oggi pomeriggio dopo che la donna, una 38enne svizzera, aveva chiamato la centrale
operativa denunciando di essere stata accoltellata da uno sconosciuto. Trasportata in ospedale in ambulanza, la donna ha riportato ferite non meglio specificate.

L’immediata caccia all’uomo ha permesso alle forze dell’ordine di fermare già poco dopo il sospetto aggressore. Si tratta, come detto, di un richiedente l’asilo respinto. È stato arrestato e consegnato al Ministero pubblico.

Guarda anche 

L’emiro di Winterthur aggredito col machete (da un altro islamista)

Una lite è sfociata in un’aggressione con un’arma da taglio, verosimilmente un machete, venerdì sera attorno alle 23 a Winterthur. Come rifer...
15.04.2021
Svizzera

Dalla Serbia alla Svizzera con due clandestini nel rimorchio

C’era coda, mercoledì sera attorno alle 18 sull’autostrada A1. Una situazione piuttosto normale. Meno normale è invece la scena cui hanno assist...
09.04.2021
Svizzera

Corsa al secondo posto. Al Lugano basta che…

LUGANO – Lugano 92 punti in 51 partite. Losanna, terzo, con 89 punti in 50 match. Friborgo quarto con 87 punti ottenuti in 50 sfide disputate. Se i bianconeri sono ...
05.04.2021
Sport

Mamma mia che Lugano! Signori, che Arcobello!

ZURIGO – Davvero un peccato. È davvero un peccato che questa triste situazione pandemica stia togliendo la possibilità ai tifosi e agli appassionati d...
25.03.2021
Sport