Sport, 04 febbraio 2021

Occasione fallita: il Lugano non riesce a fare il salto di qualità

L’1-1 interno di ieri sera col Vaduz rappresenta senza dubbio un passo indietro

LUGANO – Il calcio a volte è strano: 3 giorni prima riesci a pareggiare, con tanti rammarichi a Basilea, gettando alle ortiche una vittoria a 1’ dal termine, 3 giorni dopo pareggi in casa contro l’ultima della classe confermando un trend negativo inspiegabile che dura da 9 partite. Ecco fotografata la 3 giorni del Lugano che ieri sera ha impattato per 1-1 in casa contro il Vaduz, non riuscendo nuovamente a battere la formazione del Lichtenstein: negli ultimi 9 scontri diretti i bianconeri hanno incamerato la posta piena soltanto in 1 occasione!
 
E ieri sera, alla fine, al Lugano è andata anche bene. Sotto dopo pochissimi secondi, Sabbatini e compagni hanno faticato a trovare il ritmo giusto, hanno stentato, sono rimasti in 10 e sono riusciti solamente a fare breccia con Gerndt prima di fermarsi al palo con Abubakar.
 
Troppo sotto ritmo, troppo condizionato da alcuni giocatori che non hanno reso secondo le aspettative. Il Lugano ha fallito l’aggancio al secondo posto e ha sprecato una grossa occasione, tenendo anche conto delle sconfitte dello Zurigo e del San Gallo, confermando un trend negativo col Vaduz difficile da spiegare.
 
Certo, vanno fatto gli applausi alla formazione di Frick, capace anche poche giornate fa di fermare a domicilio l’YB e in grado di arrivare a Cornaredo molto abbottonata e molto ben quadrata e messa in campo, ma resta un dato di fatto: il pareggio di ieri sera rappresenta un passo indietro per la formazione di Jacobacci e per le sue ambizioni.

Guarda anche 

Lugano e il problema dei “soli” 4 stranieri

LUGANO – Poche settimane prima dell’avvio della stagione, e con la Champions Hockey League che si stava avvicinando, alcuni rumors davano il Lugano sulla stra...
17.09.2021
Sport

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport