Sport, 25 gennaio 2021

Lugano, ci pensa sempre Maric: ora sei secondo

Pesantissima la vittoria ottenuta ieri dai bianconeri a San Gallo nello scontro diretto: a decidere il solito rigore del difensore goleador

LUGANO – 1 solo tiro in porta in 94’: a leggerla così sembrerebbe un po’ pochino per vincere una partita importantissima, pesantissima e dal valore intrinseco elevato. Eppure… eppure al Lugano, reduce dalla sconfitta interna con l’YB e da una serie precedente di 4 pareggi, è bastato solo quello. Quel tiro scoccato dagli 11 metri da capitan Maric per espugnare San Gallo, ottenere i 3 punti e portarsi al secondo posto della classifica di Super League.

Sembra incredibile e invece la sfida giocata e vinta ieri al Kybunpark è andata proprio così ed è stata risolta dal rigore siglato dal difensore goleador (salito a quota 2 in stagione, e sempre dal dischetto).
Una partita non bellissima quella disputata dai bianconeri, ma per carità… giocare a San Gallo non è mai facile… ma che ancora una volta ha messo in evidenza le difficoltà offensive del complesso allenato da Jacobacci.

Non è bastato l’inserimento dal primo minuto di Abubakar: nel primo tempo, l’unica vera occasione è capitata sulla testa del solito Daprelà che ha colto la traversa. L’espulsione di Traoré nel finale ha poi facilitato il compito a Sabbatini che compagni che, anche grazie alla VAR che ha scovato il fallo subìto da Macek, ha permesso a Maric di segnare e al Lugano di trovare la rete e quei 3 punti pesantissimi e tanto agognati.

Guarda anche 

Spara a un gatto che l'ha morso, in tribunale viene assolto

Lo scorso settembre, un ottantenne residente nel canton San Gallo si stava rilassando nel suo giardino quando il gatto di sua figlia gli salì in grembo. Mentre l&#...
11.06.2024
Svizzera

“Sì, era rigore”. Ma come si fa ad accettarlo in epoca VAR?

LUGANO – Ormai qualche giorno è passato, quel gusto amaro della sconfitta, della beffa, dell’occasione mancata è iniziato a passare. In casa Lug...
04.06.2024
Sport

Sabbatini, niente più campo in maglia bianconera

LUGANO - L’FC Lugano comunica che il contratto da giocatore di Jonathan Sabbatini, in scadenza il 30 giugno 2024, non verrà rinnovato. La societ&ag...
03.06.2024
Sport

Il triste e immeritato “addio” del Sabba

LUGANO – Il giorno dopo si ragiona meglio, a mente fredda, con meno crampi alla pancia ma con qualche pensiero in più. Non per forza più lucido, ma si...
03.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto