Ticino, 11 gennaio 2021

"Un sogno chiamato Cardiocentro", il nuovo libro di Marco Bazzi e Roberta Nicolò

Un sogno che è diventato realtà. Il racconto di uno spaccato politico e sociale che ha caratterizzato i primi decenni del nuovo millennio. La ricostruzione di fatti, sentimenti e speranze, raccolti da fonti e interviste inedite ai protagonisti, per ripercorrere gli eventi che hanno dato i natali all’Ospedale del Cuore e che ne hanno fatto, nel tempo, un fiore all’occhiello della san tà ticinese. E Fontana Edizioni gli dedica un libro, scritto da Marco Bazzi e Roberta Nicolò, dal titolo "Un sogno chiamato Cardiocentro".

Il Professor Tiziano Moccetti, con la sua visione pionieristica e la sensibilità di chi sa guardare oltre l’apparenza, ha saputo trasmettere ad ogni collaboratrice e collaboratore uno
spirito costruttivo.

"È stato impegnativo ma entusiasmante riscoprire i primi anni di storia del Cardiocentro
rileggendo le cronache di allora", spiega Marco Bazzi, "mi sono tornati alla memoria
personaggi e vicende vissute in prima persona come giornalista all’epoca dei fatti. Abbiamo
scelto il tema del sogno come file rouge, perché sicuramente di questo si è trattato".

"Ascoltare i racconti dei protagonisti, vederli commuoversi, cogliere il loro entusiasmo e la dedizione al proprio mestiere è stato emozionante", prosegue Roberta Nicolò". "Sono donne e uomini che hanno creduto in un progetto ambizioso e lo hanno saputo realizzare senza risparmiarsi mai e, soprattutto, senza dimenticare l’importanza e il valore della sensibilità  umana. Un autentico sogno divenuto realtà".

Questa è la loro storia, la loro voce. L’avventura di chi in questi vent’anni si è preso cura dei
tanti pazienti cardiopatici ticinesi.

Il libro è disponibile in tutte le librerie o online all’indirizzo www.fontanaedizioni.ch

Guarda anche 

Coronavirus, le disposizioni cantonali in Ticino sino al 28 febbraio

Dopo le decisioni del Consiglio federale, il Consiglio di Stato ha proceduto oggi a confermare le disposizioni cantonali in vigore per il periodo fra il 18 gennaio e il 2...
15.01.2021
Ticino

Da domani stop alle visite nelle case per anziani

L'hanno definita una delle decisioni più difficile da prendere di tutta la loro vita. E ora si trovano costretti a prenderla di nuovo, pur consapevoli dopo la ...
15.01.2021
Ticino

Tre dipendenti de La Posta all'ospedale con sintomi di intossicazione

La Polizia cantonale comunica che oggi verso le 11 presso il Centro logistico de La Posta in via Industrie a Cadenazzo vi è stato un infortunio sul lavoro. Tre dip...
15.01.2021
Ticino

Rapine ai distributori di Brusino Arsizio: estradato dall’Italia uno degli autori

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che è stato estradato uno degli autori delle tre rapine ai distributori di benzina di Brusino Arsizio av...
15.01.2021
Ticino