Sport, 24 dicembre 2020

90’ di sbadigli e 2 pali: il Lugano saluta il 2020 con un buon punticino

Nello 0-0 interno contro il Losanna i bianconeri non hanno certo brillato, ma hanno conquistato il terzo pareggio consecutivo

LUGANO – Non è sicuramente stata la miglior partita stagionale del Lugano, ma alla fine i bianconeri di Jacobacci possono chiudere questo 2020 col sorriso, con 1 punticino in più in classifica, col terzo pareggio consecutivo e pace se contro il Losanna alla fine si poteva ottenere qualcosa in più e se ci si poteva aspettare una prestazione migliore.
 
Ebbene sì, perché alla fina a Cornaredo sono stati più gli sbadigli che le giocate, più i momenti di “noia” che quelli di viva emozione: fatta eccezione per il finimondo finale, con la traversa di Schmidt e il palo di Ardaiz, di vere occasioni da rete
sull’arco dei 90’ non se ne sono viste.
 
Ma qualcuno sarebbe in grado di imputare qualcosa a questa squadra? Una compagine in grado di perdere una sola partita fin qui in stagione? Capace, anche in una serata opaca di fine dicembre, di ottenere un punticino e di inanellare il terzo pareggio di fila?
 
Meglio guardare il bicchiere mezzo pieno e brindare al ritorno dal primo minuto di Daprelà, di Sabbatini e di Gerndt. E pace se quest’utlimo non si sia praticamente mai visto. Questo gruppo sta mettendo assieme una stagione incredibile e, fino a un mese fa, guardava tutti dall’alto… roba da non credere.

Guarda anche 

Ciao Vlahovic: la Fiorentina ricopre d’oro il Basilea

BASILEA – La “bomba” di mercato lanciata in questi giorni da diverse testate italiane, e confermata nella serata di ieri dal ds della Fiorentina, Prad&e...
25.01.2022
Sport

“Il titolo? Niente stress, YB squadra da battere”

ZURIGO - Lo Zurigo non vince il campionato dal 2009. Sono passati 13 anni e nel frattempo la squadra biancoazzurra ha vissuto una traumatica relegazione in Challenge...
25.01.2022
Sport

Il Lugano vince il derby amichevole di Chiasso

CHIASSO - "Sono globalmente soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Hanno giocato una buona partita, con intensità e ritmo. Hanno sbagliato qualche qualche...
23.01.2022
Sport

Mercato, dove andrà Alessandro Chiesa? Ambrì Piotta e Ajoie in pole position

LUGANO - Quale futuro per Alessandro Chiesa, ultimo bianconero rimasto della squadra che vinse nel 2006 il settimo titolo, il più bello e rocamboles...
24.01.2022
Sport