Sport, 24 dicembre 2020

90’ di sbadigli e 2 pali: il Lugano saluta il 2020 con un buon punticino

Nello 0-0 interno contro il Losanna i bianconeri non hanno certo brillato, ma hanno conquistato il terzo pareggio consecutivo

LUGANO – Non è sicuramente stata la miglior partita stagionale del Lugano, ma alla fine i bianconeri di Jacobacci possono chiudere questo 2020 col sorriso, con 1 punticino in più in classifica, col terzo pareggio consecutivo e pace se contro il Losanna alla fine si poteva ottenere qualcosa in più e se ci si poteva aspettare una prestazione migliore.
 
Ebbene sì, perché alla fina a Cornaredo sono stati più gli sbadigli che le giocate, più i momenti di “noia” che quelli di viva emozione: fatta eccezione per il finimondo finale, con la traversa di Schmidt e il palo di Ardaiz, di vere occasioni da rete sull’arco dei 90’ non se ne sono viste.
 
Ma qualcuno sarebbe in grado di imputare qualcosa a questa squadra? Una compagine in grado di perdere una sola partita fin qui in stagione? Capace, anche in una serata opaca di fine dicembre, di ottenere un punticino e di inanellare il terzo pareggio di fila?
 
Meglio guardare il bicchiere mezzo pieno e brindare al ritorno dal primo minuto di Daprelà, di Sabbatini e di Gerndt. E pace se quest’utlimo non si sia praticamente mai visto. Questo gruppo sta mettendo assieme una stagione incredibile e, fino a un mese fa, guardava tutti dall’alto… roba da non credere.

Guarda anche 

Lugano e il problema dei “soli” 4 stranieri

LUGANO – Poche settimane prima dell’avvio della stagione, e con la Champions Hockey League che si stava avvicinando, alcuni rumors davano il Lugano sulla stra...
17.09.2021
Sport

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport