Sport, 24 dicembre 2020

90’ di sbadigli e 2 pali: il Lugano saluta il 2020 con un buon punticino

Nello 0-0 interno contro il Losanna i bianconeri non hanno certo brillato, ma hanno conquistato il terzo pareggio consecutivo

LUGANO – Non è sicuramente stata la miglior partita stagionale del Lugano, ma alla fine i bianconeri di Jacobacci possono chiudere questo 2020 col sorriso, con 1 punticino in più in classifica, col terzo pareggio consecutivo e pace se contro il Losanna alla fine si poteva ottenere qualcosa in più e se ci si poteva aspettare una prestazione migliore.
 
Ebbene sì, perché alla fina a Cornaredo sono stati più gli sbadigli che le giocate, più i momenti di “noia” che quelli di viva emozione: fatta eccezione per il finimondo finale, con la traversa di Schmidt e il palo di Ardaiz, di vere occasioni da rete sull’arco dei 90’ non se ne sono viste.
 
Ma qualcuno sarebbe in grado di imputare qualcosa a questa squadra? Una compagine in grado di perdere una sola partita fin qui in stagione? Capace, anche in una serata opaca di fine dicembre, di ottenere un punticino e di inanellare il terzo pareggio di fila?
 
Meglio guardare il bicchiere mezzo pieno e brindare al ritorno dal primo minuto di Daprelà, di Sabbatini e di Gerndt. E pace se quest’utlimo non si sia praticamente mai visto. Questo gruppo sta mettendo assieme una stagione incredibile e, fino a un mese fa, guardava tutti dall’alto… roba da non credere.

Guarda anche 

Lugano, che succede? Troppo Zugo per l’Ambrì

LUGANO – È davvero complicato capire e analizzare il momento dell’HC Lugano. O forse, al contrario, è davvero molto semplice. I bianconeri, che ...
18.01.2021
Sport

Daprelà ancora lui: a Sion arriva il primo punto del 2021

SION – In attesa di Abubakar, al Lugano basta Daprelà. Così come era successo lo scorso ottobre a Cornaredo, così nella prima uscita stagione d...
18.01.2021
Sport

“Negli States tira aria pesante ma non mi faccio condizionare”

COLUMBUS (USA) - La National Hockey League (NHL), il campionato più duro e più bello al mondo, è ripartito nella notte di mercoledì scors...
19.01.2021
Sport

“Conte mi ha insegnato ad essere un calciatore”

LUGANO - Non sono molti i giocatori che hanno potuto beneficiare dei consigli e delle direttive di allenatori come Antonio Conte e Vladimir Petkovic. Uno di questi &...
19.01.2021
Sport