Mondo, 17 dicembre 2020

I paesi dell'UE cominceranno le vaccinazioni lo stesso giorno, "prima della fine dell'anno"

I 27 paesi dell'UE dovrebbero poter iniziare a vaccinarsi lo stesso giorno e prima della fine dell'anno contro Covid-19, ha annunciato il Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, senza peraltro fornire una data esatta per l'inizio delle vaccinazioni.

"Infine, entro una settimana, il primo vaccino sarà autorizzato e le vaccinazioni potranno iniziare immediatamente (...) Questo è un compito enorme", ha detto mercoledì von der Leyen al Parlamento europeo
a Bruxelles.

"Quindi iniziamo queste vaccinazioni il prima possibile, tutti insieme, con un inizio lo stesso giorno", ha aggiunto, mentre le vaccinazioni sono già iniziate nel Regno Unito e negli Stati Uniti e inizieranno mercoledì in Brasile.

Sotto la pressione di Berlino, l'Agenzia europea per i medicinali ha annunciato martedì che il 21 dicembre, una settimana prima del previsto, avrebbe esaminato l'autorizzazione del vaccino Pfizer-BioNTech.

Guarda anche 

Accordo quadro, "Cassis è completamente isolato"

"Litigio sull'accordo quadro: Ignazio Cassis è completamente isolato" è il titolo di un articolo pubblicato ieri dalla SonntagsZeitung, second...
19.04.2021
Svizzera

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

"Gli allentamenti non bastano, bisogna riaprire subito!"

Secondo la Lega dei Ticinesi gli allentamenti comunicati oggi pomeriggio dal Consiglio federale sono "totalmente insoddisfatta" e la Confederazione dovrebbe inv...
14.04.2021
Svizzera

"I test 'fai da te' dei frontalieri non siano a carico della Svizzera"

Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri ha inoltrato oggi una mozione al Consiglio federale in cui chiede che i costi dei test “fai da te” dei frontalieri att...
14.04.2021
Svizzera