Svizzera, 05 novembre 2020

Anche una svizzera fra i feriti dell'attentato di Vienna

Fra i feriti dell'attentato di Vienna di lunedì figura anche una cittadina svizzera. La donna, come ha reso noto mercoledì pomeriggio il DFAE, è rimasta leggermente ferita e la sua vita non sarebbe in pericolo. Il ministro degli Esteri Ignazio Cassis ha augurato al ferito una buona guarigione.

Allo stesso tempo, Cassis ha espresso la sua simpatia per i parenti delle vittime degli attentati terroristici di Vienna, Francia e Kabul: "Il DFAE condanna con la massima fermezza tutti gli atti di terrorismo e sottolinea che il rispetto per la vita umana deve essere mantenuto in tutte le situazioni e in tutte le circostanze", ha proseguito il messaggio.

Quattro persone sono state uccise nell'attacco terroristico di lunedì sera a Vienna: un uomo di 39 anni e una donna austriaca di 44 anni, una tedesca di 24 anni e una macedone di 21 anni. L'aggressore è stato ucciso dalla polizia. Molti dei numerosi feriti provenivano dall'Austria, ma anche cittadini tedeschi, slovacchi, lussemburghesi, afghani e bosniaci.

Guarda anche 

L'Austria mette al bando i Fratelli Musulmani

L’Austria è il primo Paese europeo ad aver bandito la Fratellanza Musulmana, una delle più importanti associazioni dell’islam pol...
14.07.2021
Svizzera

13enne stuprata e uccisa a Vienna: arrestato un terzo migrante

Emergono nuovi dettagli in merito all’agghiacciante omicidio della 13enne Leonie, il cui cadavere è stato rinvenuto sabato scorso a Vienna. Dopo aver arresta...
03.07.2021
Mondo

Uccisa una 13enne a Vienna, arrestati due migranti

Due afghani sono finiti in manette lunedì sera a Vienna in relazione all’omicidio di una 13enne avvenuto sabato nella capitale austriaca.   Il corpo s...
29.06.2021
Mondo

Votazioni federali, tre NO e due SI. Legge sul CO2 respinta di misura

Nella giornata di votazioni odierna i cittadini svizzeri hanno bocciato le iniziative agricole e la Legge sul Co2 mentre hanno approvato la Legge Covid-19 e la legge cont...
13.06.2021
Svizzera