Sport, 03 novembre 2020

Maradona finisce in ospedale: “Non mangia”

Il neo 60enne avrebbe richiesto direttamente lui il ricovero: scongiurato il Covid, si tratterebbe di depressione

LA PLATA (Argentina) – Soltanto qualche giorno fa il mondo del calcio gli ha fatto gli auguri per i suoi 60 anni, ritraendolo come il miglior calciatore della storia. Oggi però Diego Armando Maradona è stato ricoverato in ospedale con i chiari sintomi della depressione.

Un membro del suo staff ha dichiarato che le condizioni di salute “non sono gravi, è molto triste da una settimana e non ha voglia di mangiare”. Il medico personale del Pibe de Oro ha portato l’ex numero 10 del Barcellona, del Napoli e dell’Argentina in ospedale per dei controlli sanitari.

Nel giorno del suo 60esimo
compleanno, tre giorni fa, si è presentato allo stadio quando la sua squadra, il Gimnasia, ha battuto per 3-0 il Patronato, ma ha abbandonato l’impianto alla fine del primo tempo.

Il suo medico personale, Luque, ha negato che Maradona abbia il Covid, anche se l’argentino è rimasto isolato per un paio di giorni a casa, dopo che una persona che lavora con lui ha mostrato i sintomi del virus.

“Non aveva energie e il compleanno ha complicato il tutto. Va idratato per qualche giorno per vedere l’evoluzione e curarlo, ma non c’è nessuna emergenza”, ha dichiaro il medico.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport

Rivoluzione inglese: colpi di testa banditi, fino a 12 anni solo col pallone ai piedi

LONDRA (Gbr) – Se non è una rivoluzione, poco ci manca. Specie per il calcio inglese, vigoroso, spigoloso, fisico, in cui il colpo di testa è quasi un...
28.07.2022
Sport