Sport, 03 novembre 2020

Maradona finisce in ospedale: “Non mangia”

Il neo 60enne avrebbe richiesto direttamente lui il ricovero: scongiurato il Covid, si tratterebbe di depressione

LA PLATA (Argentina) – Soltanto qualche giorno fa il mondo del calcio gli ha fatto gli auguri per i suoi 60 anni, ritraendolo come il miglior calciatore della storia. Oggi però Diego Armando Maradona è stato ricoverato in ospedale con i chiari sintomi della depressione.

Un membro del suo staff ha dichiarato che le condizioni di salute “non sono gravi, è molto triste da una settimana e non ha voglia di mangiare”. Il medico personale del Pibe de Oro ha portato l’ex numero 10 del Barcellona, del Napoli e dell’Argentina in ospedale per dei controlli sanitari.

Nel giorno del suo 60esimo compleanno, tre giorni fa, si è presentato allo stadio quando la sua squadra, il Gimnasia, ha battuto per 3-0 il Patronato, ma ha abbandonato l’impianto alla fine del primo tempo.

Il suo medico personale, Luque, ha negato che Maradona abbia il Covid, anche se l’argentino è rimasto isolato per un paio di giorni a casa, dopo che una persona che lavora con lui ha mostrato i sintomi del virus.

“Non aveva energie e il compleanno ha complicato il tutto. Va idratato per qualche giorno per vedere l’evoluzione e curarlo, ma non c’è nessuna emergenza”, ha dichiaro il medico.

Guarda anche 

FC Lugano: Mattia Croci-Torti è il “nuovo” allenatore

LUGANO - Tanti nomi, tante supposizioni ma alla fine il Lugano ha deciso che il suo allenatore lo aveva già in casa: Mattia Croci-Torti è stato confermato a...
20.09.2021
Sport

“Sono pronto a tornare al mio posto, no problem”

LUGANO - Mattia Croci-Torti: bella vittoria contro lo Xamax. Magari a Chicago ci ripensano e la lasciano in panchina ancora per un po’…  Grazie pe...
20.09.2021
Sport

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport