Mondo, 03 novembre 2020

Vienna colpita da molteplici attacchi simultanei, diversi morti e feriti

La città di Vienna è stata teatro di diverse sparatorie lunedì sera, sparatorie che avrebbero causato diversi morti e feriti. I media locali hanno riferito di un attacco contro una sinagoga mentre a un chilometro di distanza i media austriaci riferiscono di una presa di ostaggi all'Hotel Hilton. Alle ore 23 le notizie confuse che provengono dalla capitale austriaca riferiscono di sei luoghi separati dove si dice che siano avvenuti attacchi.

Fra le vittime finora si contano almeno un poliziotto ucciso, un assalitore è stato ucciso mentre un altro è in fuga. La polizia austriaca ha esortato i cittadini a non condividere foto e video che potrebbero ostacolare il lavoro delle autorità.

Uno degli assalitori "è stato dichiarato morto, un altro è in fuga", ha detto il ministero degli Interni, citato dall'agenzia stampa austriaca APA.

La polizia ha riferito su Twitter che era in corso una "grande operazione". Hanno detto di aver "impegnato tutte le forze possibili" e hanno invitato la popolazione ad evitare la zona.

Un portavoce dei servizi di soccorso non è stato in grado di fornire un resoconto preciso dell'operazione quando è stato interrogato dall'APA. "Cerchiamo sempre di avere una visione d'insieme", ha detto. Secondo notizie non confermate dalla stampa, i morti sono tra i tre e gli otto.

Un testimone, intervistato da una stazione televisiva, ha detto di aver visto "una persona che correva con un'arma automatica, sparando a raffica". La polizia è poi arrivata sul posto e ha risposto al fuoco, con un altro testimone che ha riferito di aver contato "almeno 50 colpi di arma da fuoco".

Guarda anche 

In Austria sarà istituito il reato di "islam politico"

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha annunciato mercoledì che in Austria sarà istituito "il reato di 'Islam politico'...
12.11.2020
Mondo

Due giovani residenti a Winterthur indagati per legami con l'attentatore di Vienna

Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha preso in mano le indagini contro i due giovani di Winterthur arrestati in relazione all'attentato di Vienna. Resta...
09.11.2020
Svizzera

Terrorismo islamico: dopo l’Austria, toccherà a noi?

Dopo la strage commessa a Vienna da terroristi islamici, i soldatini della partitocrazia spalancatrice di frontiere, multikulti e xenofila non possono più nasconde...
09.11.2020
Svizzera

Anche una svizzera fra i feriti dell'attentato di Vienna

Fra i feriti dell'attentato di Vienna di lunedì figura anche una cittadina svizzera. La donna, come ha reso noto mercoledì pomeriggio il DFAE, è ...
05.11.2020
Svizzera