Sport, 25 ottobre 2020

Tutti in curva senza mascherina e senza distanze: la Uefa pronta a intervenire

Ha fatto molto discutere quanto avvenuto martedì a Rennes durante la sfida di Champions League: l’Organo europeo del calcio ha aperto un’inchiesta

RENNES (Francia) – Ne avevamo parlato anche noi in settimana, chiedendoci qual è il giusto comportamento da adottare negli stadi: se chiudere le porte agli spettatori, se mantenere un limite di 1'000 persone, se farne entrare fino al 30% della capienza o se fare finta che questo maledetto virus non ci fosse. Mentre la seconda ondata sta già creando i primi disagi – i casi di infezione e di quarantena ormai non si contano più neanche in Svizzera – e sta per mettere in ginocchio interi Paesi (la Francia ha già praticamente chiuso tutto, l’Italia tra un Dpcm e l’altro si appresta a inasprire le regole e a imporre coprifuoco importanti, se non direttamente
un nuovo lockdown), nel mondo del calcio sembrerebbe che qualcuno faccia finta di non vedere la realtà.

È il caso del Rennes che martedì in Champions League, nella sfida casalinga contro il Krasnodar, ha visto i suoi tifosi assieparsi praticamente tutti in curva, in tanti senza mascherina e senza rispettare il distanziamento sociale. Puntuale è arrivata la presa di posizione della Uefa – che aveva autorizzato un massimo di spettatori pari al 30%  degli impianti – che ha deciso di aprire un inchiesta.

La commissione disciplinare “ha aperto un procedimento disciplinare: il caso sarà esaminato il 10 novembre.

Guarda anche 

Dal bagnetto con Messi alla magia contro la Francia: Yamal è la stella dell’Europeo

BERLINO (Germania) – La Spagna è pronta a giocarsi la finale di Euro 2024. Non accadeva dal 2012. E lo farà nel segno di Lamine Yamal. Il giovane atta...
11.07.2024
Sport

GALLERY – Dal flop europeo, alle vacanze al mare: pioggia di critiche sugli azzurri

ROMA (Italia) – Non ha certamente brillato, anzi potremmo dire che ha decisamente deluso. Contro di noi ha disputato una delle peggiori partite della sua storia rec...
08.07.2024
Sport

Bologna, terra rossocrociata: “Città ideale per crescere”

BOLOGNA (Italia) - Alessandro Gallo scrive dal 1987 per il Resto del Carlino di Bologna, uno dei principali quotidiani dell’ Emilia Romagna. Bolognese, è...
08.07.2024
Sport

È un calcio di retroguardia: servono idee e tanto coraggio

LUGANO - L’Italia viene umiliata dalla Svizzera, viene dominata tecnicamente e tatticamente. La sconfitta rappresenta una realtà: evidente la crisi prof...
11.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto