Sport, 25 ottobre 2020

Tutti in curva senza mascherina e senza distanze: la Uefa pronta a intervenire

Ha fatto molto discutere quanto avvenuto martedì a Rennes durante la sfida di Champions League: l’Organo europeo del calcio ha aperto un’inchiesta

RENNES (Francia) – Ne avevamo parlato anche noi in settimana, chiedendoci qual è il giusto comportamento da adottare negli stadi: se chiudere le porte agli spettatori, se mantenere un limite di 1'000 persone, se farne entrare fino al 30% della capienza o se fare finta che questo maledetto virus non ci fosse. Mentre la seconda ondata sta già creando i primi disagi – i casi di infezione e di quarantena ormai non si contano più neanche in Svizzera – e sta per mettere in ginocchio interi Paesi (la Francia ha già praticamente chiuso tutto, l’Italia tra un Dpcm e l’altro si appresta a inasprire le regole e a imporre coprifuoco importanti, se non direttamente
un nuovo lockdown), nel mondo del calcio sembrerebbe che qualcuno faccia finta di non vedere la realtà.

È il caso del Rennes che martedì in Champions League, nella sfida casalinga contro il Krasnodar, ha visto i suoi tifosi assieparsi praticamente tutti in curva, in tanti senza mascherina e senza rispettare il distanziamento sociale. Puntuale è arrivata la presa di posizione della Uefa – che aveva autorizzato un massimo di spettatori pari al 30%  degli impianti – che ha deciso di aprire un inchiesta.

La commissione disciplinare “ha aperto un procedimento disciplinare: il caso sarà esaminato il 10 novembre.

Guarda anche 

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si...
02.12.2022
Sport

Alé Svizzera: con coraggio e senza provocazioni

DOHA (Qatar) – Ci siamo. La partita che, al momento della definizione del calendario del Mondiale, era stata indicata come decisiva per le sorti della Nazionale a Q...
02.12.2022
Sport

Muore a 22 anni durante un allenamento: dramma in Argentina

SAN MIGUEL DE TUCUMAN (Argentina) – Un’autentica tragedia si è abbattuta sul calcio colombiano e argentino: a 22 anni è morto improvvisamente il...
01.12.2022
Sport

La SSR condannata per aver censurato dei commenti anti-Covid

Il Tribunale federale (TF) ha dato ragione a un'internauta svittese che ha deciso di lottare fino in fondo dopo che un suo commento sull'account Instagram dell...
30.11.2022
Svizzera