Sport, 25 ottobre 2020

Tutti in curva senza mascherina e senza distanze: la Uefa pronta a intervenire

Ha fatto molto discutere quanto avvenuto martedì a Rennes durante la sfida di Champions League: l’Organo europeo del calcio ha aperto un’inchiesta

RENNES (Francia) – Ne avevamo parlato anche noi in settimana, chiedendoci qual è il giusto comportamento da adottare negli stadi: se chiudere le porte agli spettatori, se mantenere un limite di 1'000 persone, se farne entrare fino al 30% della capienza o se fare finta che questo maledetto virus non ci fosse. Mentre la seconda ondata sta già creando i primi disagi – i casi di infezione e di quarantena ormai non si contano più neanche in Svizzera – e sta per mettere in ginocchio interi Paesi (la Francia ha già praticamente chiuso tutto, l’Italia tra un Dpcm e l’altro si appresta a inasprire le regole e a imporre coprifuoco importanti, se non direttamente
un nuovo lockdown), nel mondo del calcio sembrerebbe che qualcuno faccia finta di non vedere la realtà.

È il caso del Rennes che martedì in Champions League, nella sfida casalinga contro il Krasnodar, ha visto i suoi tifosi assieparsi praticamente tutti in curva, in tanti senza mascherina e senza rispettare il distanziamento sociale. Puntuale è arrivata la presa di posizione della Uefa – che aveva autorizzato un massimo di spettatori pari al 30%  degli impianti – che ha deciso di aprire un inchiesta.

La commissione disciplinare “ha aperto un procedimento disciplinare: il caso sarà esaminato il 10 novembre.

Guarda anche 

Il Lugano risorge in Vallese…

SION – Sarà stata l’aria di primavera a far (ri)sbocciare il Lugano. O, molto più probabilmente, sarà stata la classifica preoccupante a ...
05.03.2021
Sport

Cattaneo vs. Farinelli: scontro interno al PLR sul Covid-19

Ultimamente non c’è un solo tema sul quale il PLR riesca a presentarsi compatto. L’ennesima dimostrazione è giunta ieri in Consiglio nazionale, ...
04.03.2021
Ticino

1 anno e 2 mesi per droga: Sartor non andrà in carcere (forse)

PARMA (Italia) – Dopo la richiesta da parte del pubblico ministero di una condanna di 2 anni, Gigi Sartor è stato condannato a un anno e 2 mesi e venti giorn...
04.03.2021
Sport

Scandalo a Barcellona: scattano le manette anche per il presidente

BARCELLONA (Spagna) – Pazzesco a Barcellona: gli ufficiali dei “Mossos d’Esquadra”, la polizia regionale della Catalogna, hanno perquisito la sede...
01.03.2021
Sport