Svizzera, 22 ottobre 2020

Un minorenne potrà cambiare sesso anche senza il consenso dei genitori

Un minorenne o una persona sotto tutela potrà cambiare sesso senza il consenso del suo rappresentante legale. La Commissione giuridica del Consiglio degli Stati ha appoggiato questa proposta del Consiglio nazionale.

Il progetto del Consiglio federale prevedeva tale consenso, in particolare per i minori. Tuttavia, il Consiglio Nazionale si è opposto, ritenendo che la dichiarazione per la riassegnazione del sesso sia un diritto strettamente personale e che, secondo i
principi generali del diritto privato, questo diritto presupponeva solo la capacità di discernimento della persona interessata.

Il Comitato degli Stati propone, con 8 voti favorevoli e 4 contrari, di rinunciare all'approvazione, comunicano i servizi del Parlamento. Una minoranza, dal canto suo, ritiene che questa precauzione possa prevenire efficacemente decisioni e azioni sconsiderate su una questione di così ampia portata, soprattutto tra i minori.

Guarda anche 

Domenica a Berna la prima sessione del parlamento dei rifugiati

Si terrà domenica 6 giugno a Berna la prima sessione del parlamento dei rifugiati, cui parteciperanno 75 rifugiati residenti in Svizzera, provenienti da 15 paesi d...
03.06.2021
Svizzera

In Svizzera ha cambiato sesso, quindi non può essere espulso(a)

Il Tribunale amministrativo federale (TAF) comunica oggi di aver accolto il ricorso contro l’espulsione di una persona cittadina delle Isole Mauritius che è ...
06.05.2021
Svizzera

Sequestrati mezzo milione di euro a Lara Comi, "ha truffato il Parlamento europeo"

Il tribunale di Milano ha ordinato il sequestro per oltre mezzo milione di euro a carico dell’ex europarlamentare Lara Comi e altri cinque indagati. La ci...
17.12.2020
Mondo

"I passaporti dei parlamentari siano resi pubblici"

I cittadini svizzeri hanno diritto di sapere quali passaporti detiene un parlamentare oltre a quello che svizzero. È quanto auspica la Commissione delle istituzion...
21.11.2020
Svizzera