Svizzera, 21 ottobre 2020

62enne dominicano arrestato in Italia e estradato in Svizzera, avrebbe violato la legge federale sugli stupefacenti

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 20.10.2020 è stato estradato dall'Italia un 62enne cittadino dominicano residente in Italia.

L'uomo, su cui pendeva un mandato di cattura internazionale della Magistratura ticinese, è stato arrestato il 20.05.2020 in provincia di Vicenza ed è sospettato di aver preso parte a un importante traffico di cocaina.

L'ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis.

Guarda anche 

Collisione tra un gruppo di motociclisti e un'altra moto causa 4 feriti e danni per 15'000 franchi

Un gruppo di circa 30 motociclisti ha terminato il suo giro a Emmen (LU) venerdì sera con cinque moto a terra e quattro feriti, di cui alcuni gravi. Una collisione...
25.09.2021
Svizzera

Frontaliere condannato a 30 anni di carcere per aver ucciso una prostituta

Un lavoratore frontaliere francese è stato condannato in appello a 30 anni di carcere per aver ucciso nel 2016 una prostituta rumena a Sullens, nel canton Vaud. La...
25.09.2021
Svizzera

Swissmedic: "Sono morte 145 persone dopo il vaccino, ma non vi è correlazione"

Fino al 21 settembre 2021 sono state esaminate 7571 notifiche di sospette reazioni avverse da medicamenti in relazione alle vaccinazioni (EIV) contro il COVID-19 in Svizz...
24.09.2021
Svizzera

Test gratuiti per chi attende la seconda dose di vaccino? Parte la consultazione

Le persone che hanno già ricevuto la prima dose di vaccino devono potersi sottoporre gratuitamente ai test necessari per il rilascio del certificato COVID fino all...
24.09.2021
Svizzera