Svizzera, 21 ottobre 2020

62enne dominicano arrestato in Italia e estradato in Svizzera, avrebbe violato la legge federale sugli stupefacenti

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 20.10.2020 è stato estradato dall'Italia un 62enne cittadino dominicano residente in Italia.

L'uomo, su cui pendeva un mandato di cattura internazionale della Magistratura ticinese, è stato arrestato il 20.05.2020 in provincia di Vicenza ed è sospettato di aver preso parte a un importante traffico di cocaina.

L'ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis.

Guarda anche 

Al valico di Gandria "la nuova frontiera del contrabbando"

Sono sei le auto immatricolate in Ticino sequestrate nelle ultime settimane al valico di Gandria, lungo la statale Regina, alla cui guida vi erano alcuni cittadini italia...
23.11.2020
Svizzera

Test HIV, Svizzera più avanti di altri Paesi

Il numero di casi di HIV dichiarati nel 2019, ossia 421, è per la terza volta nettamente inferiore al valore soglia di 500 casi. L’Ufficio federale della ...
23.11.2020
Svizzera

Aveva ucciso una pensionata nella sua casa, lo trovano 23 anni dopo grazie al DNA

La polizia aveva scoperto il corpo senza vita di una pensionata di 86 anni all'inizio di luglio 1997 a Küsnacht, nel canton Zurigo. L'inchiesta aveva presto ...
23.11.2020
Svizzera

Covid-19 in Svizzera: quasi 10mila contagi e 213 decessi nel fine settimana

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, sono stati registrati 9'751 nuovi contagi da coronavirus. Un dato – fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubbl...
23.11.2020
Svizzera