Ticino, 07 ottobre 2020

Altre quarantene di gruppo: i frequentatori di un locale e una squadra di calcio

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) comunica che nella giornata odierna sono stati posti in quarantena fra gli altri i frequentatori di un locale notturno del Bellinzonese e i giocatori di una squadra di calcio. Per agevolare le operazioni del servizio di contact tracing, come noto particolarmente sollecitato negli ultimi giorni, si procede in questi casi alla notifica di quarantena via sms o e-mail.

Alla luce dell’evoluzione del numero di nuovi casi positivi al Coronavirus in Ticino e all’importante aumento delle persone poste in quarantena l’Ufficio del medico cantonale ha provveduto ad adattare la propria prassi, con lo scopo di supportare il servizio di contact tracing, attualmente sotto forte pressione.

Nel caso di quarantene di gruppi numericamente rilevanti, il medico cantonale notifica il provvedimento ai diretti interessati con un SMS o e-mail, quando questa possibilità è data.

Oggi il messaggio è stato recapitato al centinaio di frequentatori del discobar La Clava di Bellinzona a seguito della presenza di una persona positiva la notte di sabato 3 ottobre, così come ai giocatori di una squadra di calcio di terza lega.

L’SMS o e-mail vale come ordine di quarantena e nel testo si ricordano le misure a cui attenersi, consultabili pure sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica. A chi è toccato dal provvedimento viene inoltre ricordata l’importanza di consultare al più presto il proprio medico o di prendere contatto con la hotline cantonale (0800 144 144) in caso di sintomi anche lievi.

Guarda anche 

Dodici positivi alla casa anziani di Brissago

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) comunica che sono stati registrati dodici casi positivi all’interno di una casa per anziani. D...
31.10.2020
Ticino

404 contagi e un decesso in 24 ore

Nelle ultime 24 ore, in Ticino si registrano 404 contati da Coronavirus, quindi più di ieri. C'è stato un decesso e 33 persone sono state ricoverat...
31.10.2020
Ticino

A Lugano va in scena una protesta contro le misure anti Covid. Una giornalista colpita da una testata

"In strada e nelle carceri assassinati, nei lager ammucchiati: facile per i borghesi stare a casa tranquilli e viziati". Sono frasi forti quelle scritte e grida...
30.10.2020
Ticino

Don Guanella, due focolai portano a sette morti e 89 positivi (tra ospiti e personale)

Sette anziani, tutti definiti ultra noventenni e con patologie pregresse, sono deceduti per Covid alla casa anziani gestita dall'Opera Don Guanella di Maggi...
30.10.2020
Ticino