Sport, 28 settembre 2020

In più di 1000 sugli spalti: ecco come sarà

Si è tenuta oggi una conferenza stampa da parte del gruppo di lavoro “Grandi manifestazioni” che ha presentato i vari piani di protezioni validi a Cornaredo, Cornèr Arena e Valascia

RIVERA – La fatidica data dell’1 ottobre è dietro l’angolo e con essa la ripresa del campionato di hockey e l’aumento potenziale dei tifosi presenti sotto le volte delle pista di hockey e agli stadi. Per gestire il tutto è stato creato un gruppo di lavoro, “Grandi manifestazioni”, che oggi ha presentato le linee guida dei piani di protezione validi per Cornaredo, era presente Michele Campana, alla Cornèr Arena, l’HC Lugano era rappresentato da J.J. Aeschlimann, e alla Valascia. Per l’Ambrì c’era Nicola Mona.

Per permettere la presenza di più di 1'000 spettatori ci vorrà un piano di protezione,
appunto, una situazione epidemiologica favorevole, garanzia del tracciamento dei contatti e la possibilità di soli posti a sedere. La mascherina sarà obbligatoria, così come il consumare pasti e bevande al proprio posto.

Ovviamente non ci saranno i tifosi ospiti e toccherà alla squadra ospitante punire le trasgressioni e gestire il deflusso delle persone, l’esterno delle infrastrutture e l’interno.

Cornaredo avrà a disposizione 2416 spettatori, divisi in tre zone con 8-900 biglietti disponibili a partita. Alla Valascia ci sarà posto per 3100 persone, mentre alla Cornèr Arena potranno entrare 3904 tifosi.

Guarda anche 

Argentina, ma che brividi... Olanda solida e concreta

DOHA (Qatar) - Alla fine, come previsto, passano Argentina e Olanda, che settimana prossima si ritroveranno di fronte nei quarti di finale. La rivincita della semifi...
04.12.2022
Sport

I biancoblù rialzano la testa. Bianconeri sempre a corrente alternata

AMBRÌ/BIENNE - Serata agrodolce per le squadre ticinesi di National League. L'Ambrì Piotta è infatti tornato a vincere mentre il Lugano, che...
04.12.2022
Sport

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si...
02.12.2022
Sport

Alé Svizzera: con coraggio e senza provocazioni

DOHA (Qatar) – Ci siamo. La partita che, al momento della definizione del calendario del Mondiale, era stata indicata come decisiva per le sorti della Nazionale a Q...
02.12.2022
Sport