Sport, 28 settembre 2020

In più di 1000 sugli spalti: ecco come sarà

Si è tenuta oggi una conferenza stampa da parte del gruppo di lavoro “Grandi manifestazioni” che ha presentato i vari piani di protezioni validi a Cornaredo, Cornèr Arena e Valascia

RIVERA – La fatidica data dell’1 ottobre è dietro l’angolo e con essa la ripresa del campionato di hockey e l’aumento potenziale dei tifosi presenti sotto le volte delle pista di hockey e agli stadi. Per gestire il tutto è stato creato un gruppo di lavoro, “Grandi manifestazioni”, che oggi ha presentato le linee guida dei piani di protezione validi per Cornaredo, era presente Michele Campana, alla Cornèr Arena, l’HC Lugano era rappresentato da J.J. Aeschlimann, e alla Valascia. Per l’Ambrì c’era Nicola Mona.

Per permettere la presenza di più di 1'000 spettatori ci vorrà un piano di protezione,
appunto, una situazione epidemiologica favorevole, garanzia del tracciamento dei contatti e la possibilità di soli posti a sedere. La mascherina sarà obbligatoria, così come il consumare pasti e bevande al proprio posto.

Ovviamente non ci saranno i tifosi ospiti e toccherà alla squadra ospitante punire le trasgressioni e gestire il deflusso delle persone, l’esterno delle infrastrutture e l’interno.

Cornaredo avrà a disposizione 2416 spettatori, divisi in tre zone con 8-900 biglietti disponibili a partita. Alla Valascia ci sarà posto per 3100 persone, mentre alla Cornèr Arena potranno entrare 3904 tifosi.

Guarda anche 

Bilancio positivo per LuganoNetWork e Spazio Lavoro

*Comunicato stampa Città di Lugano Le misure di sostegno formativo e di inserimento professionale promosse dalla Divisione Socialità della Città d...
03.03.2021
Ticino

Scandalo a Barcellona: scattano le manette anche per il presidente

BARCELLONA (Spagna) – Pazzesco a Barcellona: gli ufficiali dei “Mossos d’Esquadra”, la polizia regionale della Catalogna, hanno perquisito la sede...
01.03.2021
Sport

L’Ambrì cala il tris, il Lugano reagisce e ruggisce da squadra

AMBRÌ – Zurigo, Rapperswil e Langnau. L’Ambrì si fa bello, ritrova le idee e incamera 3 vittorie filate che ridanno aria e fiducia a tutto l&rsq...
01.03.2021
Sport

Allarme a Cornaredo: il Lugano perde e non vince più

LOSANNA – C’era un Lugano a ottobre che si giocava la vetta della classifica con l’YB. Era un Lugano che, pur non segnando molto, vinceva o al massimo p...
01.03.2021
Sport