Svizzera, 14 settembre 2020

Verso una maxi-fusione tra UBS e Credit suisse? "Fino a 15'000 posti di lavoro a rischio"

Le banche svizzere UBS e Credit Suisse sarebbero in trattativa per una maxi-fusione delle due fra le maggiori banche elvetiche. A rivelarlo è il blog specializzato in finanza svizzera "Inside Paradeplatz" in un articolo pubblicato lunedì.

Sempre secondo la stessa fonte, il ministro delle finanze Ueli Maurer e l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) sarebbero già stati informati di questa potenziale fusione, che potrebbe essere decisa all'inizio del 2021.

Secondo il sito di notizie, la fusione, se si realizzerà, potrebbe avere ripercussioni su circa 15'000 posti di lavoro in tutto il mondo. Nessuna delle due banche ha finora commentato queste voci.

Guarda anche 

UBS vuole conoscere l'etnia dei suoi dipendenti

UBS ha recentemente chiesto ai suoi dipendenti, tramite un formulario inviato via mail, quale fosse la loro etnia. Gli impiegati della banca svizzera possono scegliere tr...
02.09.2021
Svizzera

Al G20 di Venezia la finanza mondiale torna a guardare al futuro

Lo scorso fine settimana si è concluso a Venezia il G20 della finanza, un incontro che ha visto convergere presso la città lagunare i direttori delle banche...
18.07.2021
Mondo

Credit Suisse assume oltre 1'000 informatici… in India

La seconda più grande banca svizzera, Credit Suisse, ha annunciato ieri di voler assumere quest’anno oltre 1'000 nuovi informatici in India, dopo averne ...
19.05.2021
Svizzera

Quadro di Credit Suisse accusato di aver truffato una cliente morente

La direttrice di una filiale di Credit Suisse nel canton Berna è accusata di aver approffitato della debolezza di una ricca cliente in fin di vita per il proprio t...
25.11.2020
Svizzera