Mondo, 12 settembre 2020

La Grecia non vuole far partire i migranti da Moria, "non vanno ricompensati per aver appiccato un incendio"

Il governo greco ha fatto sapere nella giornata di venerdì che i circa 13'000 migranti che vivono nel campo di Moria sull'isola di Lesbo non verranno fatti partire dall'isola. Secondo il governo greco ad appiccare il grande incendio al campo di Moria mercoledì sera sono stati gli stessi migranti e per questo non andrebbero ricompensati.

"L'incendio è stato appiccato dai richiedenti l'asilo in risposta alla quarantena imposta a causa del coronavirus", ha detto il portavoce del governo Stelios Petsas. Queste sono persone che "non rispettano il paese che li
ospita", ha detto Petsas e con tali azioni come appiccare un incendio queste persone sabotano qualsiasi soluzione. "Glielo diciamo senza mezzi termini: non lasceranno l'isola per aver appiccato l'incendio. Possono scordarselo". I piromani sono riusciti solo a rendere migliaia di persone - comprese delle famiglie - senza tetto, ha criticato Petsas.

Bisognerà quindi vedere quale seguito avranno gli annunci fatti negli scorsi giorni da diversi governi europei della loro intenzione di far venire nel loro paese parte dei migranti di Moria (fra cui la Svizzera che intende farne venire 20).


Guarda anche 

"La Svizzera è pronta a un'eventuale ondata di domande di asilo?"

Ci dirigiamo verso una nuova ondata di "caos asilo"? È ciò che teme il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, che oggi ha interpellato il Consiglio...
17.06.2021
Svizzera

Netto aumento delle domande di asilo in Svizzera

Nel maggio 2021 sono state presentate in Svizzera 1029 domande d’asilo, ossia 179 in più che nel mese precedente (+21,1%). Lo comunica oggi la Segreteria di ...
17.06.2021
Svizzera

Carobbio: "I minori migranti siano tali fino a 21 anni e non 18"

La consigliera agli Stati Marina Carobbio (PS) è tornata a far sentire la sua voce in difesa dei migranti. In un’interpellanza presentata questa settimana al...
17.06.2021
Svizzera

Dieci anni di carcere ai migranti che incendiarono il campo profughi di Moria

Il tribunale greco di Chios ha condannato oggi i quattro giovani afgani che nel settembre 2020 incendiarono e devastarono il campo profughi di Moria, sull’isola di ...
13.06.2021
Mondo