Svizzera, 20 agosto 2020

Boom di rapine dopo l'apertura dei confini, un comune chiede di poterli richiudere

Non solo in Ticino la chiusura delle frontiere dovuta alla pandemia ha portato ad una diminuzione notevole della criminalità, ma anche le altre regioni frontaliere della Svizzera, dove il tema della criminalità transfrontaliera è meno sentito rispetto al sud delle alpi, si sono registrati meno furti e rapini nel periodo in cui gli spostamenti tra un paese e l'altro erano fortemente limitati.

È il caso del canton Giura, dove i furti, stando al portale romando "Arcinfo", sono stati cinque volte inferiori rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, ciò che ha spinto il comune di Boncourt di chiedere alle autorità cantonali di poter chiudere le frontiere con la Francia di notte per impedire i furti con scasso nelle sue case, si legge nel portale "L'Est républicain". Piccola città di 1'300 abitanti, Boncourt ha la particolarità di condividere il confine con sei comuni francesi.

"I furti sul lato svizzero sarebbero stati moltiplicati per cinque dopo la riapertura delle frontiere grazie al deconfinamento" afferma il sindaco della cittadina giurassiana Lionel Maître, secondo cui la chiusura delle frontiere e la contemporanea diminuzione dei crimini non sarebbe una coincidenza.

Maître non è tuttavia alla sua prima richiesta di poter chiudere i confini durante la notte. Il Canton Giura aveva allora respinto la richiesta e aveva risposto che non era pensabile chiudere le strade cantonali di notte. Tuttavia, non aveva escluso la possibilità di chiudere le strade comunali. Il sindaco di Boncourt ha annunciato che molto presto rinnoverà la richiesta alle autorità svizzere.

Guarda anche 

Vendeva funghi "miracolosi", il TF condanna un medico

Una dottoressa naturopata è stata deferita al tribunale del Giura per aver attribuito virtù terapeutiche al consumo dei suoi funghi. Il servizio giurassiano...
24.11.2021
Svizzera

Ricoverato per aver ingerito polvere d'argento, la pelle gli diventa blu

Ingerisce della polvere d'argento e la pelle gli diventa blu. Un uomo residente nel canton Giura è stato ricoverato per avvelenamento all'ospedale del Giur...
10.11.2021
Svizzera

Abusava della cognata minorenne, condannato a 5 anni di carcere e espulsione

Condannato al carcere e all'espulsione per aver abusato sessualmente della cognata. Per tre anni, a Delémont (JU) dove alloggiava e a Ginevra dove risiedeva...
09.11.2021
Svizzera

Chiede perizia sul radar che lo ha "flashato", la sanzione gli viene ridotta perchè era tarato male

Non ci credeva molto un automobilista bernese ripreso da un radar mentre guidava a 110km/h che aveva chiesto una perizia sull'apparecchio installato tra Courrendlin e...
27.04.2021
Svizzera