Svizzera, 02 agosto 2020

Detenuto pericoloso fugge da una clinica zurighese

Un detenuto ritenuto pericoloso è fuggito da una clinica a Winterthur in cui era ricoverato. Secondo quanto riferito dalla polizia cantonale di Zurigo, citata dal "Blick", l'autore della fuga è un 36enne di nome Halit Muljaku (nella foto).

Il ricercato è scappato dalla clinica sabato alle 16.20 circa. È alto circa 180 cm, ha una statura robusta e occhi marroni e ha una ferita è visibile sul braccio sinistro. Parla svizzerotedesco,
francese e albanese. Le autorità zurighesi avvertono che l'uomo potrebbe essere pericoloso e comportarsi in modo aggressivo e consigliano la massima cautela. L'uomo è sotto indagine penale per reati contro la legge sugli stupefacenti e reati contro la proprietà.

Le persone in grado di fornire informazioni sulla persona ricercata sono pregate di rivolgersi alla polizia cantonale di Zurigo, telefono 044 247 22 11.

Guarda anche 

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

“Noi squadra materasso? Sapremo smentire tutti”

WINTERTHUR - Bruno Berner, l’allenatore del neopromosso Winterthur in Super League, non sta più nella pelle. Vogliamo dimostrare a tutti co...
27.07.2022
Sport

Padre di famiglia aggredisce i paramedici venuti a soccorrere suo figlio

Giovedì scorso, poco dopo le 20.30, i servizi di emergenza erano stati allertati che un bambino era caduto in una fontana del parco Lindengut, a Winterthur. Un&...
14.07.2022
Svizzera

Camminata sui carboni ardenti vira al dramma e in 25 si ustionano, 13 all'ospedale

Venticinque persone hanno riportato gravi ustioni mentre partecipavano a una camminata sui carboni ardenti sulle rive del lago di Zurigo, a Wädenswil (ZH). Diverse a...
15.06.2022
Svizzera