Svizzera, 16 luglio 2020

Se i genitori sono in disaccordo sulla vaccinazione dei figli, le autorità possono imporla

In una sentenza pubblicata mercoledì, il secondo tribunale civile ha detto che i genitori dovrebbero lavorare insieme per risolvere le questioni relative ai bambini. Il legislatore ha voluto che l'autonomia della famiglia avesse la precedenza sull'intervento dello Stato.

Una decisione dell'autorità è quindi possibile solo se i disaccordi tra i genitori minacciano lo sviluppo del bambino. In particolare quando il bambino è esposto a un grave rischio di danni fisici. Finché questa protezione è una misura preventiva, non è necessario che il rischio si materializzi.

Secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la Commissione federale delle vaccinazioni (CFV), il morbillo provoca un indebolimento del sistema immunitario in quasi tutti i pazienti. In circa il 10% dei casi si verificano complicazioni potenzialmente gravi.

Per il Tribunale federale, una situazione di disaccordo tra genitori sulla questione delle vaccinazioni non è quindi tollerabile. In caso di disaccordo, l'autorità di protezione dell'infanzia o un tribunale deve prendere una decisione e farsi guidare dalla raccomandazione dell'UFSP per la vaccinazione contro il morbillo. Solo delle controindicazioni a questa vaccinazione dovrebbero permettere che venga negata.

In questo caso, un padre aveva chiesto al tribunale, nell'ambito di un divorzio, di ordinare alla madre di far vaccinare i loro tre figli. I giudici si erano rifiutati e la loro decisione era stata confermata dal tribunale cantonale di Basilea Campagna.

Il Tribunale federale ha parzialmente accolto il ricorso del padre e ha deferito il caso ai tribunali di Basilea. In particolare, il tribunale deve stabilire se vi siano controindicazioni alla vaccinazione.

Il Tribunale federale sottolinea che la sua decisione non significa che le autorità possano ordinare la vaccinazione dei bambini quando i genitori hanno deciso di comune accordo di non farlo. Spetta infatti al legislatore decidere se la vaccinazione debba essere resa obbligatoria.

Guarda anche 

Nuovo capitano per l'HCL

Alessandro Chiesa non sarà più il capitano del Lugano, pur continuando a militare nelle fila bianconere e essendo un perno centrale del progetto bianconero....
11.08.2020
Sport

"Il nostro paese sta crollando sotto il peso dell’immigrazione incontrollata"

*Comunicato stampa UDC Dall’introduzione della libera circolazione delle persone nel 2007, circa un milione di persone al netto è immigrato in Svizzera. L...
11.08.2020
Svizzera

Coronavirus, non smettono di crescere i contagi in Svizzera

L'Ufficio federale della sanità pubblica ha pubblicato il bollettino giornaliero in merito all'evoluzione coronavirus in Svizzera. Nelle ultime 2...
11.08.2020
Svizzera

Coronavirus, Putin rivela: "Registrato il primo vaccino al mondo"

La Russia ha registrato il primo vaccino contro il Covid-19 nel mondo. Lo ha annunciato Vladimir Putin specificando che “mia figlia ne ha già ricevuto una do...
11.08.2020
Mondo