Sport, 14 luglio 2020

Niente da fare: Ronaldinho resta ai domiciliari!

Il ricorso presentato dal brasiliano è stato respinto: Dinho resta confinato in un hotel di lusso in Paraguay

ASUNCION (Paraguay) – Niente libertà per Ronaldinho: il ricorso che chiedeva la revoca degli arresti domiciliari per lui e per il fratello presentato dai legali è stato respinto dalla quarta sezione del Tribunale d’Appello di Asuncion.

I due quindi restano in un albergo della capitale del Paraguay perché non sono abbastanza “collaborativi”
in merito al traffico di documenti falsi di cui sono indagati.

L’ex Pallone d’Oro resta quindi nella suite presidenziale del Palmaroga Hotel – dove gode di ogni lusso – mentre il fratello si trova nell’adiacente executive suite. Questo finché non ci sarà il processo che li vede protagonisti come imputati

Guarda anche 

Sotto con la Cechia, tra salvezza ed Euro 2024

SAN GALLO – Croazia, Olanda, Italia e… Spagna o Portogallo. Saranno queste le nazionali che il prossimo giugno si sfideranno nella Final Four di Nations Leag...
27.09.2022
Sport

Roby Baggio, nemico giurato del fanatismo sacchiano

LUGANO - La Nazionale: Roberto Baggio è probabilmente il miglior giocatore italiano di tutti i tempi. Un giudizio opinabile, ci mancherebbe. Ma non ne ve...
26.09.2022
Sport

9” di partita posson bastare: espulso! Roba da guinness

NIZZA (Francia) – A Barcellona non ha lasciato il segno, così come in Bundesliga e a Lisbona. Jean-Clair Todibo sperava di ritrovare la sua giusta dimensione...
20.09.2022
Sport

Lugano, missione compiuta. Ora si fa sul serio. E l’Arbedo-Castione…

LUGANO – Tutto secondo pronostico, tutto come ci si aspettava: anche il Lugano, insieme al sorprendente Arbedo-Castione, ieri ha superato lo scoglio dei 1/16 di fin...
19.09.2022
Sport