Svizzera, 24 maggio 2020

Se il dipendente lavora da casa il datore deve pagare parte dell'affitto

Il datore di lavoro che fa lavorare da casa un dipendente deve partecipare alle spese di affitto che quest'ultimo deve sostenere. È quanto ha deciso il Tribunale federale, che si è dovuta esprimere sul caso di una dipendente di una società fiduciaria zurighese, la quale chiedeva alla ditta un indennizzo per aver dovuto trasformare parte del suo appartamento in uno spazio lavorativo. La sentenza risale al 23 aprile scorso ma la notizia, riportata domenica dal SonntagsZeitung, è emersa solo recentemente. La decisione del Tribunale federale riveste un particolare interesse in questo momento di pandemia in cui migliaia di dipendenti hanno continuato a restare attivi a domicilio invece di recarsi di persona sul posto di lavoro. La sua validità e applicazione alla nuova situazione rimane ancora comunque tutta da verificare.

In questo caso particolare, i giudici dell'Alta corte di Losanna che hanno dato ragione alla dipendente zurighese le hanno accordato 150 franchi al mese per aver dovuto adibire una stanza del suo appartamento in ufficio. La sentenza inoltre ha effetto retroattivo.

Guarda anche 

Frontaliere espulso dopo 27 anni in Ticino: "Giusto così"

Il Tribunale federale, con sentenza datata 19 giugno e pubblicata ieri, ha confermato la revoca del permesso G a un frontaliere che lavorava in Ticino dal 1988.   ...
09.07.2020
Ticino

Aggredito mentre urina su un muro, la Suva gli taglia le indennità per infortunio

Il Tribunale federale conferma la riduzione delle indennità per infortunio della Suva per un giovane che aveva urinato su un muro per poi essere violentemente aggr...
06.07.2020
Svizzera

Condannato e espulso per aver abusato di un'adolescente che aveva drogato

È una serie impressionante di accuse quelle a cui ha dovuto rispondere un 23enne domenicano a un processo svoltosi giovedì a Neuchâtel. Alla fine, il ...
04.07.2020
Svizzera

Condannato un uomo che aveva rapito la nipote per riportarla al suo paese d'origine

Il Tribunale federale ha confermato la condanna di un uomo che aveva rapito la nipote per riportarla con la forza sua nipote in Kosovo. Contro la volontà della fam...
26.06.2020
Svizzera