Svizzera, 21 maggio 2020

Picchiarono cinque donne fuori da una discoteca, condannati quattro “francesi"

Dopo 23 ore di dibattimenti, alle 3.30 della scorsa notte sono stati condannati quattro uomini, detentori di passaporto francese, che nel 2018 avevano aggredito cinque giovani donne, all’esterno di una discoteca di Ginevra.
 
Ahmed Yarzout, 22 anni, è stato condannato a otto anni di detenzione; Aboubacar N’Diaye, 22 anni, a cinque anni di detenzione; Nadir Naïm, 24 anni, a quattro anni di detenzione; Allan Parnot, 22 anni, a quattro anni ma senza ordine di carcerazione. Un quinto imputato, Donovan Gianini, 25 anni, è stato invece prosciolto.
 
La vicenda aveva destato scalpore in tutta la Svizzera. Erano circa le cinque di mattina dell’8 agosto quando, all’esterno della discoteca Le Petit Palace di Ginevra, una donna aveva risposto in malo modo a un uomo che le aveva dato della “grassa”. Lui allora l’aveva presa a calci e pugni, all’addome e alla testa. A dargli man forte erano giunti i suoi amici, mentre quattro ragazze avevano cercato di difendere la vittima. Una di esse, gettata a terra e brutalmente picchiata, dovette in seguito essere operata d’urgenza al cervello. Aveva rischiato di morire.
 
Il procuratore, che ha parlato di “scene di guerra” e di “violenza inaudita”, aveva chiesto pene tra i cinque e i tredici anni da scontare. Il tribunale di Thonon-les-Bains, in Francia, è invece stato più indulgente.

Guarda anche 

Si incide (male) una svastica e s'inventa un'aggressione razzista, ma la polizia non ci crede e lo denuncia

Un dipendente francese di un bar di Neuchâtel aveva raccontato su Internet di essere stato vittima di un attacco a sfondo razziale mentre portava a spasso il suo pa...
20.05.2022
Svizzera

Frontaliere licenziato per essere andato in palestra durante il lavoro, si vendica sul collega che l'ha segnalato

Un frontaliere francese non ha apprezzato che la sua assenza fosse stata segnalata da un collega e ha deciso di risolvere la controversia e lo ha quindi aggredito finch&e...
17.05.2022
Mondo

Poliziotto sanzionato per non aver creduto a una vittima di minacce

Un poliziotto di Ginevra è stato sanzionato per non aver tenuto conto della testimonianza di una donna minacciata dal marito. Appena qualche settimana dopo esse...
28.04.2022
Svizzera

Aveva aggredito un impiegato di un McDonald's con una motosega, la sua pena viene ridotta

La vicenda aveva avuto inizio nel 2007. La filiale McDonald's di Dielsdorf (ZH) era stata presa di mira da un gruppo di teppisti incappucciati. Verso mezzanotte aveva...
24.04.2022
Svizzera