Svizzera, 21 aprile 2020

Distribuivano cibo e materiale igienico ai bisognosi, vengono fermati dalla polizia

Stavano distribuendo pasta, riso, scatole di tonno o ancora prodotti igienici, alle persone che ne avevano bisogno ma vengono fermati dalla polizia perchè non avevano l'autorizzazione. Sabato scorso l'associazione “Carovane de Solidaritè” aveva organizzato la distribuzione di cibo e materiale nel quartiere di Plainpalais, a Ginevra. Ma l'azione dell'associazione, è stata presto interrotta dalla polizia. Quest'ultima è intervenua perché gli organizzatori non avevano l'autorizzazione ufficiale per condurre le loro operazioni su suolo pubblico, afferma il giornale "Le Courrier", ripreso da “20 minutes”. La polizia inizialmente aveva solo ammonito i volontari presenti, ma la distribuzione del cibo è ripresa pochi minuti dopo.

L'associazione spiega che, a causa della pandemia di coronavirus, molti lavoratori e famiglie svizzere si sono ritrovati a vivere in condizioni precarie. "Le organizzazioni caritatevoli sono state colte alla sprovvista, stiamo rispondendo a un bisogno urgente perché la povertà trabocca in strada", ha detto uno degli organizzatori dell'operazione, citato dal quotidiano di Ginevra. Il furgone dell'associazione è stato sequestrato e un organizzatore è stato portato alla stazione di polizia per essere interrogato. L'associazione spera di ottenere l'autorizzazione necessaria per riprendere la distribuzione.

Guarda anche 

Dopo quasi due mesi, a Shanghai si comincia ad allentare il lockdown

Martedì le autorità di Shanghai hanno dichiarato di aver "sconfitto" il coronavirus e che non sono stati trovati nuovi casi positivi (escluse le s...
26.05.2022
Mondo

I Verdi di Ginevra si vietano il consumo di carne, ma nasce una polemica interna

I futuri appartenenti al Partito dei Verdi di Ginevra non potranno più mangiare carne. La decisione è stata presa, a sorpresa, sabato scorso durante l'a...
24.05.2022
Svizzera

Poliziotto sanzionato per non aver creduto a una vittima di minacce

Un poliziotto di Ginevra è stato sanzionato per non aver tenuto conto della testimonianza di una donna minacciata dal marito. Appena qualche settimana dopo esse...
28.04.2022
Svizzera

Poliziotto senza patente condannato per aver guidato una e-bike

Condannato per aver guidato una e-bike. È successo ad un poliziotto di Ginevra, il quale, dopo essersi visto ritirare la patente, aveva deciso di recarsi a lavoro ...
21.04.2022
Svizzera