Svizzera, 21 aprile 2020

Distribuivano cibo e materiale igienico ai bisognosi, vengono fermati dalla polizia

Stavano distribuendo pasta, riso, scatole di tonno o ancora prodotti igienici, alle persone che ne avevano bisogno ma vengono fermati dalla polizia perchè non avevano l'autorizzazione. Sabato scorso l'associazione “Carovane de Solidaritè” aveva organizzato la distribuzione di cibo e materiale nel quartiere di Plainpalais, a Ginevra. Ma l'azione dell'associazione, è stata presto interrotta dalla polizia. Quest'ultima è intervenua perché gli organizzatori non avevano l'autorizzazione ufficiale per condurre le loro operazioni su suolo pubblico, afferma il giornale "Le Courrier", ripreso da “20 minutes”. La polizia inizialmente aveva solo ammonito i volontari presenti, ma la distribuzione del cibo è ripresa pochi minuti dopo.

L'associazione spiega che, a causa della pandemia di coronavirus, molti lavoratori e famiglie svizzere si sono ritrovati a vivere in condizioni precarie. "Le organizzazioni caritatevoli sono state colte alla sprovvista, stiamo rispondendo a un bisogno urgente perché la povertà trabocca in strada", ha detto uno degli organizzatori dell'operazione, citato dal quotidiano di Ginevra. Il furgone dell'associazione è stato sequestrato e un organizzatore è stato portato alla stazione di polizia per essere interrogato. L'associazione spera di ottenere l'autorizzazione necessaria per riprendere la distribuzione.

Guarda anche 

I cantoni troppo lenti a vaccinare potrebbero ricevere meno dosi in futuro

I cantoni "troppo lenti" nel somministrare il vaccino Covid-19 alla loro popolazione potrebbero ricevere meno dosi in futuro. Alain Berset e i direttori cantona...
17.01.2021
Svizzera

Sui tamponi aveva ragione la Lega

E’ da settimane, per non dire mesi, che la Lega batte il chiodo, sia con la Confederazione che con il Cantone, sui test rapidi a tappeto, da svolgere in massa sugli...
17.01.2021
Svizzera

Vaccinati senza averne diritto, "il governo intende intervenire?"

Come riportato ieri dalla RSI, quattro dosi di vaccino in esubero sono state inoculate ai membri del consiglio di fondazione della casa anziani Girotondo di Novazzano, ch...
15.01.2021
Ticino

La valanga imminente

Il disastro provocato dalla pandemia sul mercato del lavoro comincia a palesarsi. Ovviamente è solo la punta dell’iceberg. La SECO indica, ad esempio, che a ...
10.01.2021
Svizzera